La BPM Sport Management espugna il Foro Italico

Battuta la SS Lazio Nuoto 17-9. Ottime le prestazioni di Mirarchi, Luongo e Petkovic. In classifica i Mastini salgono a quota 28 punti

bpm sport management stefano luongo
mastini busto arsizio

Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo, che mettono a segno cinque gol, e Petkovic, che di reti ne realizza quattro. In attesa del big match di questa sera tra Pro Recco e Brescia, i Mastini raggiungono al secondo posto, con 28 punti, proprio i lombardi, i quali però hanno due partite in meno (Pro Recco e Ortigia, quest’ultima relativa alla 9ª giornata, in programma mercoledì 1 febbraio, ndr).

Spinge subito sull’acceleratore il sette di Gu Baldineti che nel primo tempo rifila ben sette reti ai padroni di casa. Scatenati Luongo e Petkovic, autori rispettivamente di tre (uno su rigore) e due gol, mentre Razzi e Mirarchi siglano un gol a testa. L’unico squillo laziale è di Giorgi tra il secondo e il terzo gol dei Mastini.

La reazione dei biancocelesti nel secondo quarto, però, fa capire che la partita non è affatto finita. Infatti Maddaluno e De Vena (in superiorità) riportano, dopo due minuti e mezzo, la Lazio a -4. La BPM SM, brava a sfruttare l’uomo in più, reagisce con il gol di Antonio Petkovic, ma è ancora la squadra romana, questa volta con Leporale, ad andare a segno a 50” dal termine del quarto.

Nel terzo tempo i Mastini scendono in vasca decisi a chiudere il match e grazie al 4-0 (Gitto, doppietta di Mirarchi e Bini) nei primi quattro minuti, portano a +8 il margine dagli avversari. Nella seconda parte di frazione il match si infiamma: la Lazio in due minuti mette a segno tre reti (Maddaluno, Leporale e Cannella, quest’ultimo in superiorità), ma la BPM Sport Management, con i soliti Petkovic e Luongo, riporta i biancocelesti a distanza di sicurezza (+7).

Anche l’ultima frazione è a favore di Razzi&co con una doppietta di Mirarchi e la marcatura di Luongo. Per la Lazio, invece, vanno in gol Cannella e Di Rocco.

“Siamo partiti molto bene e sono contento dei tre punti conquistati – ha dichiarato coach Baldineti a fine gara – Anche se il risultato non è mai stato in discussione, però, nel secondo e terzo tempo non siamo stati abbastanza lucidi e concentrati. A mio avviso avremmo dovuto subire qualche gol in meno. Comunque continueremo a lavorare su questo aspetto”.

Con i tre punti messi in cassaforte oggi, la BPM Sport Management tornerà al lavoro lunedì per preparare la prossima sfida di campionato, in programma alle ore 18 di sabato 28 gennaio alle Piscine Manara di Busto Arsizio. I Mastini avranno di fronte il CN Posillipo, quinto in classifica con 22 punti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.