Varese News

Sport

La BPM Sport Management inizia il 2017 contro il Torino ‘81

Dopo il bagno di folla per il Settebello, le Piscine Manara ospitano il match di A1 dei Mastini. Baldineti: “Utile il common training con la Nazionale”. Jelaca: “Che emozione martedì sera”

marko jelaca bpm sport management
mastini busto arsizio

E’ ancora sotto gli occhi di tutti la grande serata di martedì che ha fatto di Busto Arsizio la capitale della Pallanuoto. Dopo la vittoria del Settebello del CT Campagna contro la Georgia, domani un altro grande match sarà di scena alle Piscine Manara. I Mastini di Gu Baldineti, infatti, attendono, alle ore 18, il Torino ’81 per l’11ª giornata di campionato.

Così Gu Baldineti: “La ripresa degli allenamenti all’inizio dell’anno è stata senza dubbio positiva. Ci siamo allenati molto bene, potendo contare anche sul confronto con il Settebello. Le tre partite amichevoli disputate (di cui una vinta, ndr), sono state intense e mi hanno fornito molti spunti. Per la gara di domani potrò contare su tutti, credo anche su Valentino Gallo, che ha una leggera influenza ma dovrebbe esserci. Così come Blary, rientrato dall’impegno con la nazionale francese, e Bini e Deserti, i quali hanno recuperato dai rispettivi infortuni. Quanto alla partita – continua il tecnico ligure alla quinta stagione con la BPM SM – sulla carta siamo superiori, ma dobbiamo stare attenti soprattutto per quanto riguarda l’approccio alla gara. Tre sono gli obiettivi: vincere per i tre punti, riscattare il KO subito dalla Pro Recco e riprendere il ritmo partita in vista della delicata sfida contro l’Oradea in Euro Cup”. Proprio sul match contro la Pro Recco è voluto ritornare Gu Baldineti: “Sicuramente non ha funzionato l’aspetto mentale. Contro squadre così forti tecnicamente devi cercare di limitare al massimo i contropiedi. È fondamentale un corretto posizionamento di tutta la squadra in vasca. Stiamo lavorando su questo e penso a tal proposito che il common training con la Nazionale sia stato utile”.

Quella di martedì è stata una grande serata anche per Marko Jelaca, che con due gol ha messo in difficoltà, almeno nella parte iniziale, il sette del CT Campagna: “E’ stato un bellissimo evento. Ho avuto una sensazione strana perché nella mia piscina ho fatto il riscaldamento dalla parte degli “ospiti”, ma quando poi lo speaker ha annunciato il mio nome, sentire l’applauso del pubblico delle Manara mi ha emozionato. E’ stato veramente bello vedere la piscina con così tanta gente. Per quanto riguarda il risultato abbiamo dato il massimo, soprattutto all’inizio dove abbiamo messo in difficoltà gli azzurri, partiti un po’ contratti. Siamo una nazionale giovane che una grande voglia di imparare”. Ed ora l’attenzione torna alla BPM Sport Management: “La ripresa – continua il difensore georgiano – è andata piuttosto bene. La sconfitta contro la Pro Recco è alle spalle. Purtroppo siamo arrivati a quel match senza energie, dopo un mese e mezzo di impegni ravvicinati e senza giocatori importanti per il nostro gioco (Bini e Deserti, ndr). Sappiamo, però, che il margine tra le due squadre non è quello visto in vasca e cercheremo di riscattarci nella gara di ritorno. Ora – e conclude – siamo concentrati sulla gara di domani perché il Torino è una buona squadra. Dobbiamo vincere anche per arrivare pronti alla sfida di Euro Cup di mercoledì prossimo”.

A tal proposito la gara di Euro Cup contro i rumeni dell’Oradea, valevole come match di andata della semifinale, è in programma alle ore 19 di mercoledì 18 gennaio, sempre alle Piscine Manara.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.