La BPM Sport Management riparte con una grande vittoria

Goleada (18-5) al Torino 81. E mercoledì arriva l’Oradea per la semifinale di Euro Cup. Baldineti: “Sono molto soddisfatto della prova di oggi. Contro l’Oradea sarà fondamentale il supporto dei nostri tifosi”

alessandro casieri
mastini busto arsizio

Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti.

Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta secondi Stefano Luongo. Il raddoppio arriva a 2’39 dal termine del quarto ed è opera di Antonio Petkovic. Nel mezzo da segnalare un palo di Giuseppe Valentino e una traversa di Seinera, ma anche una buona difesa da parte della BPM SM che neutralizza quattro situazioni a uomo in meno. Nell’ultimo minuto, più precisamente a 50” Luongo, in superiorità, porta i Mastini sul +3, ma ad accorciare le distanze a undici secondi dalla fine ci pensa Giuliano (superiorità). Nel secondo quarto è monologo della BPM Sport Management grazie alle cinque reti rifilate agli avversari e che portano la firma di Gallo, autore di una doppietta (di cui uno in superiorità), Valentino, Deserti e Mirarchi. Nel terzo tempo sono ancora i padroni di casa a condurre il gioco. Romain Blary va in gol dopo 30” dalla contesa, ma i torinesi non mollano e vanno a segno con Azzi dopo 1’07” di gioco. È ancora BPM SM, però, in rete con Blary e Luongo. Dopo la marcatura di Maffè per gli avversari a 03’23” dal termine, il sette di Baldineti chiude la frazione sul 13-3 grazie ai gol, ancora di Blary, e Mirarchi. Non cambia la musica nella quarta ed ultima frazione. Gallo e Petkovic (in superiorità) vanno a segno per i Mastini prima del gol di Gaffuri. A 2’49 arriva la rete del giovane Alessandro Casieri, al suo primo gol in A1. Nell’azione successiva il Torino ’81 sigla la sua ultima rete con Seinera, prima di Bini e Razzi (superiorità) che fissano il risultato sul definitivo 18-5.

“Sono molto soddisfatto della partita di oggi – ha dichiarato Gu Baldineti al termine – La lunga sosta poteva essere un’incognita, invece ho visto i ragazzi in vasca molto concentrati. Durante la partita ho provato tre tipi di difesa e la squadra ha risposto sempre bene. Sicuramente, come detto alla vigilia, gli allenamenti con il Settebello sono stati utili. Felice per i rientri di Bini e Deserti e per il primo gol di Casieri in campionato”. Mercoledì arriva l’Oradea: “Ci aspetta una partita difficile. Hanno un buon portiere e un’ottima difesa. Sarà fondamentale la spinta dei nostri tifosi sugli spalti”.

Sale l’attesa, dunque, per il match di Euro Cup. Dopo aver ospitato il Settebello per la World League, le Piscine Manara sono pronte a vivere un’altra serata da sogno. Mercoledì alle ore 19, il sette di Gu Baldineti ospiterà i rumeni del DIGI Oradea per il match valevole per l’andata della semifinale di Euro Cup. Da lunedì sarà possibile prenotare il proprio biglietto sul sito di Sport Management (www.sportmanagement.it).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.