La città di Somma celebra il Giorno della Memoria con quattro eventi

Un programma ricco e curato per ricordare la persecuzione degli ebrei europei e le sofferenze di tutte le vittime, tra cui anche i militari italiani deportati

Auschwitz
Durante la Seconda Guerra Mondiale ad Auschwitz (Polonia) c'era il più grande campo di sterminio nazista. Qui i nazisti uccisero nelle camere a gas milioni di ebrei per poi bruciarli nei forni crematori

In occasione della Giornata della memoria 2017 la città di Somma Lombardo promiove quattro diversi appuntamenti, rivolti alla cittadinanza e anche alle giovani generazioni, per ricordare le vittime del nazismo (nello spirito della legge italiana, che parla di commemorazione di “quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti”)

Venerdì 27 gennaio – Spettacolo teatrale ‘Il Pane di Auschwitz’, Compagnia Mamacé a teatro, organizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Parrocchia di Sant’Agnese.
Lunedì 30 gennaio – Iniziativa dei Sindacati Pensionati di Varese (SPI CGIL – FNP CISL – UIL PENSIONATI), la presentazione del Diario di Giuseppe Bianchi reduce di Russia e sopravvissuto al lager nazisti (VareseNews ha raccontato qui la sua storia).
Martedì 17 gennaio – Incontro delle classi terze della scuola secondaria di primo grado con Bruno e Giordano D’Urbino, testimoni della Shoah.
Venerdì 3 Febbraio – Incontro dei ragazzi delle classi V delle scuole primarie cittadine con la giornalista scrittrice Sara Magnoli e la sig. Vaifra Lilli Pesaro, autrici del libro ‘Il Sogno di Lilli’, organizzati dall’Istituto Comprensivo da Vinci.

SCHEDE DEGLI APPUNTAMENTI:
Teatro Oratorio San Luigi, venerdì 27 gennaio 2017, ore 21
Il pane di Auschwitz, Compagnia Mamacé in Teatro Testi di Elia Rossi, musiche Clan Mamacè con Paola Borriello e Fiorella Lazzarini
“Da dove si comincia a raccontare Auschwitz?”
“Auschwitz non si comincia a raccontarlo dall’inizio, ma dalla fine. Se stiamo raccontando Auschwitz è perché Auschwitz è finito. Auschwitz si comincia a raccontare dalla Liberazione. E allora tutto comincia da due lettere: Elle Ics. No, non sono due lettere in realtà, sono due numeri romani: 50 e 10. E’ la sessantesima armata del Primo fronte ucraino. L’Armata Rossa.”
Il 27 Gennaio 2017, in occasione della Giornata della Memoria, L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Parrocchia di Sant’Agnese, invita tutti i cittadini al Teatro dell’Oratorio S. Luigi per riflettere insieme, aiutati dall’inedito spettacolo Il pane di Auschwitz, della Compagnia Mamacé in Teatro.
Parole e Musiche originali con arrangiamenti di pezzi tradizionali ebraici, per uno spettacolo unico ed emozionante, in cui le voci raccontano la realtà dei sopravvissuti alla tragedia della Shoa. Per non dimenticare la più triste pagina della nostra storia.

Lunedì 30 gennaio, ore 15
Sala Polivalente, Presso la Biblioteca Aliverti di Somma Lombardo
‘Dalla Memoria il nostro futuro – Memorie dalla Guerra 42-45 di Giuseppe Bianchi’ Presentazione del Diario di un sommese reduce di Russia, sopravvissuto al lager nazisti
L’iniziativa unitaria dei Sindacati Pensionati di Varese (SPI CGIL – FNP CISL – UIL PENSIONATI) commemorativa del GIORNO DELLA MEMORIA, si terrà presso la Sala Giovanni Paolo II della Biblioteca di Somma Lombardo in Via Marconi 2, nel giorno di Lunedì 30 gennaio 2017 alle ore 15.
Dopo l’intervento di un rappresentante delle Organizzazioni Sindacali e il saluto delle Autorità, ci sarà la presentazione del Diario di Giuseppe Bianchi ‘Tubi di pasta’ reduce di Russia e sopravvissuto al lager nazisti.
A seguire la Lettura di alcuni passaggi del Diario. L’iniziativa ha il Patrocinio della Città di Somma Lombardo – Assessorato alla Cultura.

Incontri organizzati dall’Istituto Comprensivo da Vinci Somma per i ragazzi
Sala Polivalente, presso la Biblioteca Aliverti di Somma Lombardo
Martedì 17 gennaio, I ragazzi delle classi III hanno incontrato i coniugi D’Urbino. Si è rinnovato l’appuntamento con due testimoni della Shoa Bruna e Giordano D’Urbino “Per preservare la memoria”
Venerdì 3 Febbraio - Incontro dei ragazzi delle classi V delle scuole primarie cittadine con la giornalista scrittrice Sara Magnoli e la sig. Vaifra Lilli Pesaro, autrici del libro ‘Il Sogno di Lilli’.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.