La comunità cinese dà il benvenuto all’anno del Gallo

All'interno del casinò il passaggio di consegne tra la Scimmia e il Gallo, animale di riferimento del calendario cinese per il 2017. Una grande festa per oltre 500 cittadini cinesi e italo-cinesi

La Cina a Campione

Annunciato dalla danza del leone, nel rispetto della tradizione, ieri sera nel Salone delle Feste del Casinò Campione d’Italia si è compiuto il passaggio di consegne tra la Scimmia e il Gallo, animale di riferimento del calendario cinese per il 2017. Una grande festa per oltre 500 cittadini cinesi e italo-cinesi provenienti da Milano e buona parte del Nord Italia. In onore a una tradizione millenaria, che associa l’inizio del nuovo anno alla prima luna, nella casa da gioco sul Ceresio hanno voluto organizzare per i loro ospiti un ricevimento in puro stile orientale.

Galleria fotografica

La Cina a Campione 4 di 7

Per rispettare la scaramanzia la sala è stata illuminata con le lanterne e decorata con immagini raffiguranti divinità e nastri rossi di Capodanno, per auspicare una lunga vita di ricchezza felicità e fortuna. Ispirato all’Impero Celeste anche il ricco buffet, cucinato dallo chef Lorenzo Saltari nel rispetto dello yin e dello yang, in un’alternanza tra cibi caldi e freddi, speziati e morbidi al palato. Ad accompagnare la cena e la successiva festa l’esibizione, sul palco al nono piano della casa da gioco, dei sedici finalisti del concorso italiano di karaoke riservato ai cantanti di origine cinese. Uno spaccato della voglia d’integrarsi di una comunità che, pur conservando le proprie tradizioni, ha saputo aprirsi al paese che l’ha ospitata. Tra esibizioni “neomelodiche”, pop, rock e rap a vincere la gara e stato il giovanissimo Din Yuan, tra gli appalusi del pubblico che ha molto apprezzato anche lo spettacolo di magia e l’esibizione, per la prima volta in Italia, del “bian lian” ovvero le “facce cangianti”, nel rispetto di un’antica tradizione che risale a oltre tre secoli fa, introdotta durante il regno dell’Imperatore Qianlong della Dinastia Qing.  Gli attori si sono presentati in scena con il volto nascosto da maschere fatte di vari materiali, per poi togliersele con incredibile rapidità nel corso della loro esibizione.

“La comunità cinese sta diventando sempre più forte in Lombardia e il capodanno è una delle feste tradizionali più amate – commenta Steven Luo, Segretario Generale della Europe Chinese Enterpreneus Convention ed organizzato della serata – Campione d’Italia è una location ideale per la bellezza del suo lago e l’efficienza dei servizi che è in grado di offrire. Ci torneremo anche durante l’anno per organizzare incontri e convention ai quali saranno invitati imprenditori cinesi e italiani. Da questo punto di vista Campione d’Italia rappresenta davvero la porta del Belpaese per la nostra economia”.

Nelle foto di Carlo Pozzoni alcuni momenti  della festa per il Capodanno Cinese.  al Casino’ di Campione d’Italia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Cina a Campione 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.