Varese News

La presidenza Calre passa dalla Lombardia all’Andalusia

Nell’Aula del parlamento di Siviglia si è svolto il passaggio di consegne dopo due anni di presidenza di Raffaele Cattaneo

raffaele cattaneo

«Per recuperare il valore originario del progetto politico di integrazione europea occorre tornare all’unità di fondo di territori che sanno dialogare, seppur nella diversità: è proprio a partire da una forte e solida identità che possiamo costruire un contesto di reale valorizzazione della pluralità di voci e di territori»Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, durante la cerimonia di passaggio di consegne della Presidenza della Calre, la Conferenza che raggruppa i 74 parlamenti regionali d’Europa, dalla Lombardia all’Andalusia.

L’evento si è svolto nell’Aula del parlamento di Siviglia alla presenza del Presidente del parlamento andaluso Juan Pablo Duràn Sànchez, eletto Presidente della Calre lo scorso 25 novembre a Varese nel corso dell’Assemblea plenaria. Il neopresidente ha ricevuto oggi dalle mani di Cattaneo la “makila”, simbolo basco che rappresenta il “bastone del potere” con cui il pastore guida le sue greggi, ma anche strumento pratico di supporto e di difesa, segno distintivo proprio della Presidenza della Calre. La Calre rappresenta otto Paesi che complessivamente contano 200 milioni di abitanti.

«I Parlamenti regionali sono il cuore vitale di questa assemblea e li ringrazio per la loro partecipazione -ha aggiunto Cattaneo che ricoprirà il ruolo di Vicepresidente della Calre-; attraverso i loro sforzi e il loro intenso impegno, anche nell’ambito dei gruppi di lavoro, hanno saputo dare significato e capacità rappresentativa alla Conferenza. Tra gli obiettivi strategici che abbiamo raggiunto insieme in questi 24 mesi c’è il rafforzamento delle relazioni con le principali Associazioni del regionalismo europeo e al Comitato delle Regioni, ma anche un costante impegno sui temi di prioritario interesse regionale: dalle politiche di coesione, al ruolo delle regioni in ambito europeo come la gestione dell’emergenza migratoria, la minaccia del terrorismo, l’implementazione dei principi di proporzionalità e sussidiarietà per una governance multilivello». Alla cerimonia erano presenti anche il Presidente del Senato spagnolo Pío García-Escudero e il Presidente della Giunta Susana Díaz Pacheco. Il Presidente Cattaneo aveva ricevuto il simbolo della presidenza Calre 13 gennaio 2015 dalla Presidente del parlamento della Galizia Pilar Rojo Noguera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.