La Regione finanzia nuove piste ciclabili e due velostazioni a Varese

Le stazioni di Casbeno e Varese avranno 180 posti per le biciclette. Il piano di Regione Lombardia per investire quasi 20 milioni di euro

la pista ciclabile cuveglio - rancio valcuvia

Regione Lombardia ha assegnato 19,2 milioni di euro per la realizzazione di 160 nuovi km di percorsi ciclabili che interessano il territorio di 42 Comuni.

SOTTOSCRITTI GLI ACCORDI – “Dopo una lunga attività di concertazione con gli Enti territoriali – ha spiegato l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte – finalmente abbiamo sottoscritto gli accordi con i Comuni e i Parchi regionali che si sono aggiudicate il contributo e che dovranno completare i 20 progetti entro il 2020”.

PIU’ KM CICLABILI E PIU’ INTERMODALITÀ – “Gli obiettivi dell’iniziativa – ha continuato l’assessore – sono l’attuazione del Piano Regionale della Mobilità Ciclistica, attraverso la realizzazione/completamento di tratti della rete ciclabile regionale, e la sua connessione con le reti ciclabili locali e con la rete del trasporto pubblico per favorire l’intermodalita’ bici-treno e bici-TPL”.

PERCORSI CICLABILI HANNO VALORE TRASPORTISTICO – L’assessore ha anche ricordato che con il Piano regionale si è voluto definire una rete ciclabile di macro scala a cui fare riferimento per “la realizzazione e l’implementazione della rete con risorse pubbliche al fine di attribuire un valore trasportistico (e non semplicemente turistico) ai percorsi ciclabili al pari delle altre infrastrutture di trasporto”.

I COSTI COMPLESSIVI – Il costo complessivo dei progetti ammonta a 30,5 milioni di euro, mentre il contributo assegnato a fondo perduto è pari a 19,2 milioni. Sono fondi della Programmazione Comunitaria 2014-2020. I 20 progetti in questione interessano il territorio di 42 comuni e vanno a realizzare oltre 60 Km di percorsi ciclabili di interesse regionale e piu’ di 100 Km di nuovi percorsi ciclabili locali.

FINANZIATE VELOSTAZIONI – Saranno finanziate, 3 nuove velostazioni a Cassina de Pecchi (Milano) presso la fermata della metropolitana M2 (60 posti bici) e presso le stazioni ferroviarie di Casbeno e Varese (180 posti).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.