La slot non paga la vincita, spacca l’agenzia

Il fatto è avvenuto nella sala scommesse di via Gaeta dove un 30enne, probabilmente ubriaco, ha danneggiato alcune macchinette e gli arredi del locale. Arrestato dai carabinieri

arresto carabinieri
incidenti varie

Nella tarda serata di ieri, martedì, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno denunciato a piede libero un 30enne tunisino, domiciliato a Busto Arsizio per i reati di danneggiamento aggravato, resistenza a pubblico ufficiale, violenza privata.

L’uomo, in evidente stato di alterazione probabilmente a causa dell’alcol, a causa di una mancata vincita ad una slot machine, ha danneggiato i componenti d’arredo e alcune apparecchiature elettroniche all’interno del “Punto Snai – agenzia ippica” di via Gaeta.

La violenza dell’uomo ha costretto il  gestore della sala scommesse a chiudersi all’interno del proprio ufficio in attesa dell’arrivo dei carabinieri.

Il tunisino, all’arrivo dei militari, ha opposto strenua resistenza al controllo, rendendo necessaria la sua immobilizzazione forzata.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.