La Vigevano-Malpensa inserita nel patto per la Lombardia

Collegherà Vigevano con la ss 336 a Magenta e passerà da Abbiategrasso. Il costo dell'opera è stimato in 419 milioni di euro

allagamenti 336 code traffico gallarate maltempo sottopassi allagati

La strada che collegherà Vigevano a Malpensa è stata inserita nel Patto per la Lombardia, e l’impegno del governo per la sua realizzazione integrale è stata confermato durante l’incontro con il Ministro De Vincenti di due giorni fa con Regione Lombardia.

Queste le parole di Massimo Garavaglia, Assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione di Regione Lombardia, sull’opera viabilistica che la Regione intende realizzare collegando Vigevano e Abbiategrasso alla superstrada che da Magenta arriva all’aeroporto.

“L’opera è espressamente indicata nel Patto tra quelle prioritarie – prosegue l’assessore – , e c’è l’impegno del Governo per la realizzazione di entrambi i lotti: sia per il tratto Magenta – Abbiategrasso, che per quello Abbiategrasso – Vigevano. Il progetto è definitivo, e manca solo la chiusura da parte del Ministero dei Trasporti che deve decidere circa le ultime migliorie. Mettiamo così la parola fine a questa vicenda: grazie all’intervento di Regione questa fondamentale infrastruttura verrà realizzata integralmente, a beneficio di tutti i cittadini”.

“Tra l’altro”, conclude Garavaglia, “la cosa mi fa particolarmente piacere perché, quando ero al Senato, mi ero personalmente speso per il finanziamento del collegamento Magenta-Vigevano”

Il costo dell’opera completa è stimato in 419 milioni di euro così suddivisi: primo e secondo stralcio (Magenta – Abbiategrasso – Vigevano): 220 milioni di euro, di cui 100 milioni a valere sulle somme ex art. 1 comma 3 L.345/97 (cosiddetti Fondi Malpensa) e 120 milioni a valere su risorse a carico di ANAS individuate nel contratto di programma vigente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.