Lago d’Orta, confermato il servizio nautico

Prevenzione e sicurezza sullo specchio d’acqua grazie alla convenzione coi carabinieri

Avarie
Foto varie

Mercoledì 25 gennaio 2017 è stato sottoscritto il rinnovo della convenzione per garantire la sicurezza dei naviganti nelle acque del Lago D’Orta e l’organizzazione del servizio di pronto intervento, soccorso e vigilanza all’utenza nautica nel triennio 2017-2019.

L’accordo è stato siglato dal Comandante Provinciale Tenente Colonnello Fabio Bellitto e dal Sindaco di Pella Bruno Nicolazzi, Comune capofila della convenzione del Lago D’Orta che comprende anche i Comuni di Omegna, Orta San Giulio, Nonio, Gozzano, Pettenasco, San Maurizio d’Opaglio e Miasino.

Il servizio, effettuato con un’imbarcazione condotta da militari specializzati nel servizio nautico dell’Arma dei Carabinieri ed effettivi ai comandi stazione CC di Omegna e Verbania, viene espletato nel periodo dal 15 aprile al 15 ottobre di ogni anno.

Nel corso della protrazione del servizio di vigilanza svoltasi nel triennio 2014-2016, che ha avuto un positivo riscontro tra i cittadini dei comuni rivieraschi e i numerosi turisti, sono stati conseguiti i seguenti risultati: 428 servizi effettuati, 1.926 imbarcazioni controllate, 10 imbarcazioni soccorse, 9 imbarcazioni recuperate, 14 persone soccorse, 96 contravvenzioni elevate, 49 servizi di assistenza a manifestazioni sportive e 23 servizi di ordine pubblico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.