“L’alternativa a Pedemontana c’è, ma non sui cartelli stradali”

Sui cartelli intorno alla rotonda del Ponte di Vedano l'unica strada suggerita per raggiungere la A8 è quella -a pagamento- di Pedemontana

rotonda lozza

Se ci si trova alla rotonda del ponte di Vedano e si vuole raggiungere la A8, quale strada si può prendere? Solo Pedemontana, almeno secondo i cartelli posti intorno alla rotonda.

E’ da un anno che un nostro lettore si è accorto della vicenda e che ha iniziato a segnalarla ad Anas e Pedemontana ma, fino ad oggi, l’unica via consigliata per raggiungere l’autostrada è solo quella a pagamento. L’alternativa, invece, c’è e la gran parte degli automobilisti già la conosce: la vecchia provinciale che corre parallela al tracciato del nuovo tratto di autostrada.

Una strada secondaria che viene scelta quotidianamente da migliaia di automobilisti, quelli cioè che non sono disposti a pagare 1,03 euro per percorrere 4,5 chilometri. E sono tanti, al punto che i transiti in quel tratto di Pedemontana sono solo il 22% di quelli previsti dal progetto. E se i cartelli verranno aggiornati, consigliando l’alternativa anche a chi non la conosce, quei transiti rischiano di calare ancora.

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Niko95

    Sì ma ragazzi.. volendo c’è una strada alternativa anche per raggiungere la A4 da Varese senza usare la A8, basta percorrere il Sempione fino a Milano!!! Non è per difendere Pedemontana e il suo alto prezzo.. ma questo articolo non ha alcun senso, dato che i cartelli sono fatti per convogliare il traffico su strada ad ampio scorrimento, cercando di far diminuire il traffico sulle arterie secondarie, e non sono fatti per illustrare alternative meno costose

    1. Marco Corso
      Scritto da Marco Corso

      Lei ha ragione: ci sono strade diverse per raggiungere una stessa destinazione. Nella stessa rotonda di questo articolo, ad esempio, per raggiungere Milano viene indicata la possibilità di percorrere “la varesina”. Tralasciando la questione dei costi, ciò che si chiede per raggiungere la A8 è la stessa cosa, un cartello che indichi l’alternativa.
      Cordialmente

      1. Scritto da Niko95

        Qui la questione è ben diversa, perché Milano è una località (o città, se preferisci) e quei cartelli sono di colore blu, ovvero strade non a pagamento come strade provinciali, statali ecc. la A 8 è un’ infrastruttura, non una località.. e in quanto infrastruttura è giusto indicare solo la via più veloce e diretta, che sia a pagamento o meno

  2. Scritto da Niko95

    Piuttosto mi chiedo come mai in giro per Varese e comuni limitrofi non ci siano dei cartelli che indichino l’esistenza della tangenziale di Varese (parlo del nuovo tratto A60).. questa mancanza si riscontra addirittura all’uscita di gazzada sulla A8