Le birre della Valganna portano il gusto varesino a Parigi

Le 10 Luppoli del Birrificio Angelo Poretti ambasciatrici del made in Italy al Salone Maison&Objet 2017 che si inaugura il 19 gennaio nella capitale francese

Avarie
Foto varie

La tradizione di eccellenza del Birrificio Angelo Poretti e le sue raffinate specialità 10 Luppoli Le Bollicine e 10 Luppoli Le Bollicine Rosé saranno “ambasciatrici” del gusto italiano a Parigi in occasione dell’evento d’apertura del Decò Off di Maison&Objet organizzato nella serata di giovedì 19 gennaio nel distretto parigino del design di Odéon-Saint Germain.

Come ogni anno, Modulnova, azienda di arredamento e design di Prata di Pordenone, inaugurerà gli eventi del Decò Off – il fuorisalone di Maison&Objet – con una serata all’insegna del design, dei tessuti di arredo e dello stile italiano.
Per l’occasione l’azienda ha fortemente voluto Birrificio Angelo Poretti come partner della serata, che avrà per tema Pizza & Birra: due icone della tradizione enogastronomica italiana che saranno proposte nel loro aspetto più raffinato e gourmet.

Birrificio Angelo Poretti ha scelto di selezionare per l’evento due specialità che incarnano l’originalità della ricerca qualitativa, il prestigio e il tocco tutto italiano della sua produzione: la 10 Luppoli Le Bollicine e la 10 Luppoli Le Bollicine Rosé, la cui affinità con il mondo degli spumanti è sottolineata anche dalla bottiglia.

“Portare nella patria dello champagne le eleganti bollicine di queste due birre speciali rappresenta il modo migliore per raccontare e celebrare l’essenza stessa di Birrificio Angelo Poretti – spiegano i responsabili marketing dell’azienda di Induno Olona – che unisce l’innovazione continua che da sempre lo caratterizza alla tradizione birraia italiana, facendone un’eccellenza nel panorama brassicolo dal lontano 1877″.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.