Licenziamenti di Carrefour, sciopero solidale dei lavoratori di Varese

Presso i punti vendita di Carrefour di Gallarate i lavoratori di tutta la provincia hanno protestato contro il piano di licenziamenti della società francese

carrefour lavoratori
sciopero

La protesta dei lavoratori di Carrefour ha coinvolto tutta Italia. Venerdì 27 e sabato 28 gennaio i sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs hanno indetto due giorni di sciopero per protestare contro la decisione della catena di supermercati francesi di licenziare 500 lavoratori e di chiudere 3 punti vendita: Borgomanero, Trofarello e Pontecagnano.

A Varese ci sono stati due presidi presso i punti vendita di Carrefour di Gallarate, in viale Milano e presso il centro commerciale Malpensa Uno, dove sono arrivati tutti i lavoratori della provincia.

In Italia il Gruppo Carrefour è presente in 18 regioni,  fattura 4,9 miliardi di euro, dà lavoro a oltre 20mila persone, ha 1092 punti vendita di cui 478 diretti  e 614 in franchising (fonte Gruppo Carrefour).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.