L’industria varesina alla scoperta dell’America 4.0

Terza missione negli States: dal 2 al 9 gennaio 2017 CES, Silicon Valley, Phoenix: le tre tappe dell’iniziativa organizzata da Unione Industriali, Consolato Americano e American Chamber of Commerce

Avarie
Foto varie

Missione partita. È atterrata oggi a Phoenix una delegazione di imprenditori italiani, sbarcata negli Stati Uniti per andare alla scoperta dell’industria 4.0 americana, un vero e proprio tuffo nel mondo del digitale, dell’Information & Communication Technology e dell’Internet of Things.

Fino al 9 gennaio 2017 alcune imprese guidate dall’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, in collaborazione con il Consolato Americano di Milano e con il patrocinio dell’American Chamber of Commerce, faranno tappa in quelle che sono le mete più rappresentative per il settore della produzione digitale. La missione negli Stati Uniti è la terza consecutiva in poco più di due anni per l’Unione Industriali varesina, e toccherà quelle che sono le realtà più innovative al mondo.

Tre gli obiettivi principali. Per prima cosa, visitare il Consumer Electronics Show 2017 (CES) di Las Vegas, la più affascinante e importante fiera internazionale dell’elettronica di consumo, dove sarà possibile toccare con mano le novità e i nuovi trend nel mondo dell’ICT al fine di integrarli in un sistema produttivo ad alto valore aggiunto come quello italiano. Sarà inoltre possibile partecipare ad interventi di alcuni dei più noti esperti mondiali delle tecnologie digitali.
All’interno della manifestazione fieristica è anche prevista la visita della delegazione agli spazi della BTicino, presente per la prima volta al CES, all’interno dello stand del Gruppo Legrand, per il lancio a livello mondiale, fra le altre novità, del programma Eliot, il nuovo videocitofono connesso Classe300X13E e la sua App Door Entry.

Il secondo obiettivo della missione è approfondire il mercato emergente, e ormai vincente, che gravita attorno all’Internet of Things (IoT) sia presso il CES che nella Bay Area dove per la delegazione sarà possibile confrontarsi con alcune imprese leader nell’offerta di tecnologie IoT.

Lo stesso avverrà anche a Phoenix, la novità della trasferta di quest’anno, dove sarà possibile scoprire come avanzati modelli di Open Innovation riescano a creare nuovi business e come si possa trasformare la ricerca in un’opportunità di mercato; ciò anche attraverso visite in realtà come Local Motors, una delle aziende più interessanti nel panorama mondiale al riguardo.

Il terzo scopo, infine, è quello di cogliere spunti operativi e ispirazioni utili alla definizione di nuove strategie aziendali confrontandosi con alcune delle migliori “case history” che si stanno affermando in Silicon Valley.

La missione vede coinvolte una quarantina di persone. Esponenti delle imprese varesine, ma non solo. Fanno parte della delegazione anche ricercatori della LIUC – Università Cattaneo, imprenditori di altre province d’Italia ed esponenti del Sistema Confindustria, tra cui il Presidente della Piccola Industria di Confindustria, Alberto Baban.

Tra le aziende varesine che partecipano alla trasferta americana con propri rappresentanti ci sono Elmec Informatica (di Brunello), Vamag (azienda di Cassano Magnago del settore automotive), Si.El. Co. (azienda di sviluppo software di Buguggiate), IoBoscoVivo (vendita funghi di Vergiate), Ngi (Internet service provider di Busto Arsizio), Kcs Srl (comparto circuiti stampati, di Vergiate), Grynstar (settore eCommerce di Carnago), Vago (tintoria di Busto Arsizio).

Programma della missione

Lunedì, 2 Gennaio – Italia/Phoenix

Martedì, 3 Gennaio – Phoenix Giornata dedicata agli incontri con Local Motors e Arizona Technology Enterprise (Azte)

Mercoledì, 4 Gennaio – Phoenix/Las Vegas Incontro con Honeywell Aerospace e partecipazione alla seduta inaugurale del CES

Giovedì, 5 Gennaio – Las Vegas Visita al CES, con appuntamenti riservati

Venerdì, 6 Gennaio – Las Vegas Visita al CES, con appuntamenti riservati

Sabato, 7 Gennaio – Las Vegas/San Francisco/Bay Area Silicon Valley vista alla sede di Nebbiolo Technologies a Milpitas con incontro col suo founder e CEO Flavio Bonomi per un aggiornamento sullo stato dell’arte dell’IoT: un’occasione per approfondire la tematica del “fog computing”. Incontri con startup operative nel mondo dell’IoT ed esperti delle tematiche legate alla “digital disruption”

Domenica, 8 Gennaio – San Francisco Incontri individuali

Lunedì, 9 Gennaio – Bay Area Giornata dedicata a visite tecniche ed incontri in Silicon Valley,

Martedì, 10 Gennaio – Italia Rientro in Italia

Per seguire l’evento sui social l’hashtag è #missioneusa

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.