“L’ospedale di Luino è di nuovo a pieno regime”

Primo bilancio di un anno di attività per il Comitato in difesa dell'ospedale che si è detto soddisfatto del ritorno alla piena funzionalità del reparto di ortopedia e traumatologia

ospedale di luino
varie

A un anno dalla nascita, il Comitato Ospedale di Luino ha tratto un bilancio dell’attività.

La principale notizia è stata la riapertura a tempo pieno del reparto di ortopedia e traumatologia, una ripresa che segna il ritorno a pieno regime del Confalonieri, secondo i referenti del Comitato: « Questo garantisce l’attività del Pronto Soccorso 24 ore su 24.
Ringraziamo per questo tutti i cittadini che si sono attivati insieme al Comitato e ne hanno sostenuto l’impegno. Un ringraziamento anche ai Sindaci dei Comuni del Territorio e a quelle Giunte e ai Consigli Comunali che hanno compreso l’importanza e la gravità della situazione».

Il Comitato ha sottolineato che il risultato è stato possibile grazie al fatto che oltre alla raccolta delle firme, è stato svolto un lavoro di approfondimento del problema che ha portato a una proposta che è stata poi approfondita e condivisa con i Sindaci e la popolazione durante l’incontro tenutosi a Germignaga nel mese di luglio, e poi consegnata in Regione all’Assessore alla Sanità Giulio Gallera e al Consigliere Luca Marsico.

«È stata anche tenuta in considerazione la difficile situazione economica del Paese e sulla base di dati di fatto è stata considerata la particolare collocazione geografica del Luinese con le sue valli, per poter garantire una equa sanità».

Pur soddisfatti dei risultati acquisiti, i membri del Comitato hanno dichiarato che il loro impegno continuerà nel monitorare la situazione, con l’intento di : « Essere presenti per favorire la diffusione di una informazione corretta e nel tenere vivo il dialogo tra i cittadini, le Istituzioni»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.