L’ultimo arresto del 2016 e il primo del 2017

Droga e furto i reati che hanno messo nei guai altrettante persone: carabinieri in azione

Avarie
Foto varie

A cavallo fra due date importanti legate al passaggio di testimone fra 2016 e 2017 c’è spazio anche per la classifica degli arresti: a fornirla i carabinieri.
Busto Arsizio e a Saronno sono rispettivamente l’ultimo ed il primo arresto dell’anno.

Nel caso di Busto Arsizio, i carabinieri della locale compagnia, nel pomeriggio del 31 dicembre, hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti un 21enne di Canegrate, bloccato lungo la pubblica via e, in seguito a perquisizione presso la sua abitazione, trovato in possesso di 3 kg di marijuana, mezzo kg di hashish, 30 grammi di cocaina ed oltre tremila euro in contanti (cfr. foto allegata).

Il primo arresto del 2017 è stato invece operato dai carabinieri della compagnia di Saronno, che hanno bloccato insieme alla Polizia Locale un tunisino di 24 anni che, dopo aver frantumato la vetrina del negozio di articoli sportivi “Trilla”, si era introdotto nei locali commerciali per impossessarsi della merce e del fondo cassa. Lo straniero, arrestato per furto aggravato, sarà giudicato secondo il rito per direttissima, nella giornata del 2 gennaio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.