Milano-Roma, Easyjet non molla: confermato il volo Malpensa-Fiumicino

Dopo la rinuncia di Alitalia a garantire il collegamento tra i due principali aeroporti d'Italia, la compagnia inglese rivede i suoi piani

easyJet malpensa bonomi
easyJet malpensa bonomi

Alitalia chiude la rotta Malpensa-Fiumicino e Easyjet risponde riattivando il suo volo, di cui era prevista l’eliminazione da marzo. È l’ultima novità dell’evoluzione di quello che un tempo era il mercato interno più florido – quello tra la capitale economica e quella politica – e che negli ultimi anni invece vede una riduzione del valore, scontando – in particolare – la sempre più serrata concorrenza dell’Alta Velocità ferroviaria, con i nuovi collegamenti Trenitalia Frecciarossa e NTV Italo.

«Rivediamo costantemente la programmazione dei nostri voli per assicurare un’offerta sostenibile e allineata alle necessità dei nostri passeggeri» spiega nel comunicato ufficiale Frances Ouseley, direttore di easyJet per l’Italia. «Nell’attuale contesto di mercato, abbiamo voluto dare continuità al collegamento tra Milano Malpensa e Roma Fiumicino, offrendo una proposta completa ai viaggiatori che ogni giorno scelgono di spostarsi tra Milano e Roma». Il che significa appunto: se Alitalia fa un passo indietro, noi ci siamo. Anche rivedendo le scelte annunciate solo pochi mesi fa, in un quadro in cui comunque Easyjet si dimostra dinamica (tenendo d’occhio la diretta concorrente Ryanair, riaffacciatasi sullo “scalo della brughiera”)

Volo Malpensa Fiumicino Easyjet

Il volo Easyjet Malpensa-Fiumicino verrà garantito sei volte la settimana, tutti i giorni escluso il sabato.

Alitalia addio al volo Malpensa Fiumicino

La notizia dell’addio di Alitalia alla tratta Malpensa-Roma (tre frequenze giornaliere) ha avuto una particolare eco sul finire del 2016, per il valore simbolico del collegamento, dentro alla più generale situazione delicata della compagnia di bandiera. Alitalia mantiene su Malpensa tre voli per Tokyo, New York e Abu Dhabi, anche se sono insistenti le voci su un possibile ridimensionamento dei voli intercontinentali rimasti su Milano (va ricordato che comunque Malpensa è sempre stato scalo intercontinentale, per i limiti delle piste di Linate); nei mesi passati Alitalia ha già chiuso il Crew Briefing Center, il centro servizi per equipaggi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.