Mobili e arredo, export lombardo da 1,9 miliardi di euro in nove mesi

Tra le prime 50 destinazioni: Regno Unito al 5°, Spagna all’8°, Belgio al 10°, Paesi Bassi all’11° e Lussemburgo al 46° Insieme valgono 275 milioni in nove mesi, +7%

Avarie

L’export lombardo di mobili e arredo vale quasi 1,9 miliardi (+2% in un anno) e oltre un settimo di questo (14,8%), pari a 275 milioni circa, parte per Regno Unito, Spagna e Benelux (+7% nel 2016).

Tutti questi Paesi si piazzano infatti tra le prime 50 destinazioni mondiali per i mobili lombardi: Regno Unito al 5° posto (+8,7%), Spagna all’8° (+9,8%), Belgio al 10° (+2,3%), Paesi Bassi all’11° (+1%) e Lussemburgo al 46° ma con la crescita maggiore (+19,8%).

Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano, della Camera di commercio di Como e della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Istat nei primi nove mesi del 2016 e 2015.

Monza e Brianza e Como le lombarde più attive. Entrambe superano gli 80 milioni di euro di export verso Regno Unito, Spagna e Benelux nei primi nove mesi del 2016, con una crescita rispettivamente del +4,2% e del +20,5%. Al terzo posto Brescia con 33 milioni (+6,7%), seguita da Bergamo e Milano.

La crescita maggiore la registra Lodi che passa da 4 a quasi 6 milioni di euro (+56,5%). E se la destinazione preferita è il Regno Unito per Como, Milano, Brescia, Lecco, Lodi e Monza, Sondrio, Bergamo e Cremona esportano di più in Spagna, Mantova nei Paesi Bassi e Pavia in Belgio.

Aperte le iscrizioni. Mobili e arredo, incontri d’affari tra una quindicina di imprese lombarde e operatori esteri provenienti da Benelux, Spagna, Regno Unito dal 25 al 27 gennaio a Cantù. È un’iniziativa di Promos, azienda speciale della Camera di commercio di Milano per le Attività Internazionali, di Camera di commercio di Como e Camera di commercio di Monza, nell’ambito del progetto Clab.

È rivolta alle piccole e medie aziende del settore casa, ufficio, illuminazione e del settore edilizia, porte, finestre, pavimenti e rivestimenti. L’obiettivo è di agevolare l’incontro fra operatori specializzati provenienti da Benelux, Spagna e Regno Unito con aziende lombarde attive nel settore Sistema Casa – Arredo – Edilizia. Gli incontri fra gli operatori esteri (rivenditori, distributori, studi di architettura) e le aziende lombarde si svolgeranno presso la sede di Promos a Cantù – Via Carcano 14, ed eventualmente presso le sedi aziendali, sulla base di agende di appuntamenti personalizzati. Per maggiori informazioni e adesioni: www.promos-milano.it.

di andrea.camurani@varesenews.it
Pubblicato il 16 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.