Nabucco apre l’opera al Giuditta Pasta

Sarà l'opera di Verdi ad aprire sabato la stagione. La parte musicale sarà affidata all’Orchestra sinfonica delle Terre Verdiane

Nabucco al Giuditta Pasta

Sarà il “Nabucco” di Verdi ad aprire questo sabato la stagione di Opera a Saronno. La parte musicale sarà affidata all’Orchestra sinfonica delle Terre Verdiane diretta dal Maestro Stefano Giaroli, la regia sarà firmata da Pierluigi Cassano. Pochissimi i biglietti rimasti disponibili.

Nabucco (il titolo originale completo è Nabucodonosor) è la terza opera lirica di Giuseppe Verdi e quella che ne decretò il successo. L’opera è basata sulla vicenda, narrata nell’Antico Testamento, dell’esilio babilonese. Nabucco, re degli Assiri (in realtà era caldeo), invade Israele. L’ebreo Ismaele è innamorato di Fenena, figlia di Nabucco, che lo ha salvato dall’amore furente della sorella Abigaille. Quando Abigaille scopre i due amanti si vendica di Ismaele spianando la strada ai guerrieri babilonesi che fanno irruzione nel tempio di Salomone.

Nel frattempo Abigaille scopre che in realtà non è figlia di Nabucco, ma è soltanto una schiava e questo la rende furiosa con tutti. Nabucco destina quindi il trono alla figlia legittima Fenena, che però si schiera dalla parte degli ebrei per il suo amore per Ismaele. Il popolo assiro, venuto a sapere del tradimento di Fenena, acclama Abigaille come regina, che però deve fare i conti con l’ostilità di Nabucco. Per tacitarlo Abigaille lo fa rinchiudere in prigione dichiarandolo pazzo e fa distruggere il documento che attesta la sua condizione di schiava. Nel frattempo, sulle sponde del fiume Eufrate, gli Ebrei incatenati e deportati a Babilonia, ricordano la loro patria adorata cantando Va pensiero sull’ali dorate. Finché giunge Zaccaria e profetizza la futura liberazione del suo popolo…

Sabato 14 gennaio | ore 20.30
Fantasia in Re in:
NABUCCO

dramma lirico in quattro parti di Giuseppe Verdi
su libretto di Temistocle Solera
coro dell’Opera di Parma
Maestro del coro Emiliano Esposito
orchestra Sinfonica delle Terre Verdiane
Maestro Concertatore e Direttore Stefano Giaroli
regia di Pierluigi Cassano
Biglietti:
intero € 30
ridotto over70 € 27
ridotto gruppi organizzati € 25
ridotto under26 € 15

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.