Varese News

Natale e Capodanno tra i terremotati per i vigili di Varese

È rientrato a Varese l'ultimo contingente della Polizia locale che dall'inizio di dicembre ha portato aiuto alle popolazioni colpite dal sisma. Una ventina gli agenti volontari impiegati

agenti di polizia locale nelle one del terremoto

È rientrato a Varese l’ultimo contingente di vigili inviati dal Comune di Varese a Fermo per portare aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto. Una collaborazione avviata a inizio dicembre su richiesta di Anci e della Protezione civile per rinforzare le squadre di soccorso tra le zone devastate dai terremoti degli scorsi mesi.

Gli ultimi tre agenti sono rientrati in città dopo aver trascorso la settimana tra Natale e Capodanno, vivendo le festività tra gli sfollati.

In tutto sono circa venti gli agenti della Polizia locale varesina che si sono avvicendati in queste settimane prestando aiuto e soccorso a Montefortino, un paesino di circa 1200 abitanti in cui ci sono oltre 600 persone sfollate.

L’ultimo gruppo è rientrato lasciando una terra che ancora trema e fa paura. Al loro posto sono arrivati i colleghi della Polizia locale di Desenzano.

Un’esperienza intensa e toccante che dovrebbe continuare così da permettere a circa una ventina di altri agenti volontari di dare una mano nelle terre piegate dal sisma.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.