“Non sparate sul postino”. Una commedia teatrale

Lo spettacolo andrà in scena il prossimo 3 febbraio. Il ricavato ai vigili del fuoco volontari per pagare la nuova autoscala

Avarie
Foto varie

Di questi tempi in cui la corrispondenza qua e là tarda ad arrivare suonerebbe come un mite consiglio ai cittadini animati dalle peggiori intenzioni.

“Non sparate sul postino” invece è una brillante commedia teatrale ambientata in Scozia.

Mai tempismo fu più azzeccato nel portarla in scena a Cuveglio il prossimo 3 febbraio al salone polivalente di piazza Marconi: in realtà Poste Italiane e i tanto discussi disservizi di questi giorni, che riempiono le pagine dei giornali, nulla centrano con la commedia, che appunto vede lo svolgimento della trama attorno ad un castello delle Higlands dove uno degli interpreti, un po’ fuori di testa e che si crede in guerra, ama tirare contro il postino, pensandolo un nemico che assedia la fortezza.
Ridiamoci sopra.

“Non sparate sul postino” si svolge in tre atti comici scritti da Derek Benfield e inscenati dalla compagnia teatrale “Alta Tensione” di Varano Borghi, per la regia di Mimma Salvadego e sarà ad ingresso libero: l’inizio dello spettacolo è previsto per le 21.
L’iniziativa è organizzata dal Comune di Cuveglio e dall’Associazione Vigili del fuoco volontari di Laveno Mombello Onlus: il ricavato servirà per ripagare la tanto attesa autoscala che già da tempo viene impiegata al servizio del territorio e della popolazione dell’Alto Varesotto.

di
Pubblicato il 26 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.