Non vanno i caloriferi. Il Liceo Curie manda a casa gli studenti

Inizio settimana al freddo per gli studenti del liceo. Tecnici al lavoro per sistemare il guasto all'impianto di riscaldamento ma la direzione manda a casa i ragazzi

Liceo Curie
personaggi, eventi, luoghi di Tradate

Lunedì mattina al freddo per gli studenti del liceo Marie Curie di Tradate. I ragazzi si sono presentati nell’istituto con le aule al freddo e hanno atteso l’arrivo dei tecnici. La direzione della scuola, intorno alle 9, ha però deciso di autorizzare i ragazzi a uscire (ma solo i maggiorenni) perché la riparazione del guasto all’impianto di riscaldamento sarebbe andata per le lunghe.

La settimana scorsa una situazione analoga aveva portato i ragazzi degli istituti Don Milani e Montale a scioperare per non fare lezione nelle aule al freddo. La differenza con quanto accaduto la settimana scorsa è che, questa volta, i ragazzi sono stati autorizzati dalla dirigenza scolastica a uscire da scuola. Ma solo se si tratta di ragazzi maggiorenni, mentre i minorenni devono essere autorizzati dai genitori. 

«Stamattina non andava il riscaldamento al liceo Curie di Tradate – spiega Carmelo Lauricella dell’edilizia scolastica della Provincia -. Sono venuti i tecnici e hanno visto che non andava la valvola di sicurezza. Una volta sistemata c’era un secondo guasto che riguardava il contatore. Nel corso della mattinata questo andrà sostituito. La temperatura rilevata all’interno della scuola è di 14 gradi e la scuola ha così deciso di mandare a casa gli studenti maggiorenni, mentre per i minorenni è necessaria l’autorizzazione dei genitori. Comunque in giornata si sistemerà tutto e il disagio sarà semplicemente per la giornata di oggi».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.