Nuova sede per il Partito Democratico

L'annuncio da parte del segretario cittadino Santi Raineri con il capogruppo Aureliano Gherbini. Inaugurazione il 4 febbraio in via Santo Stefano

Partito Democratico Tradate

Il Partito Democratico si prepara alle elezioni amministrative di primavera con una nuova sede. L’annuncio arriva dal segretario cittadino, Santi Raineri, e dal capogruppo in consiglio comunale, Aureliano Gherbini. Appuntamento sabato 4 febbraio dalle ore 10.30 a Tradate in via Santo Stefano, 16.

«Per Tradate il 2017 sarà un anno importante – spiegano i due rappresentanti del Pd cittadino -. In primavera si terranno le elezioni amministrative, e intendiamo arrivarci realizzando una capillare attività di ascolto con tutti coloro che vorranno collaborare a rendere la nostra comunità più forte e più unita. Il nostro desiderio più grande è continuare a rinnovare, modernizzare e rendere Tradate migliore: migliorando le relazioni, innovando le politiche ambientali, aumentando i servizi, incrementando la sicurezza e favorendo una cittadinanza attiva. Al centro del nostro impegno ci sarà la nuova sede del Partito Democratico che inaugureremo».

«In questi anni abbiamo raggiunto importanti risultati – spiega Raineri e Gherbini -: il risanamento finanziario del Comune e della società Seprio, un PGTurbanistico ha riportato qualità al nostro territorio, la realizzazione di alcune opere pubbliche (come la rotonda delle 5 strade e la piazza di Abbiate), sostanziali cambiamenti nel campo del welfare sociale e la riapertura del Cinema Paolo Grassi 4k. Adesso è arrivato il momento di guardare al futuro, e con il vostro contributo costruiremo risposte ancora più efficaci e concrete per le famiglie, i giovani e la sicurezza. Dal 4 febbraio in poi avremo un punto di contatto e confronto: ogni sabato alle ore 10.00 a Tradate, presso la sede del comitato elettorale in via Santo Stefano, 16»

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 24 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.