Osservatorio Nuove Destre e Anpi, precisazioni

Iniziativa non congiunta, riflessione a sinistra

anpi
Bandiere tricolore dell'ANPI sventolano dal sacrario dei caduti per la liberazione dal ponte Monumentale in via XX settembre, 25 aprile a Genova..ANSA/LUCA ZENNARO

Riceviamo e pubblichiamo

Abbiamo appreso da una locandina dell’Anpi provinciale di Varese dell’indizione in città, il 3 febbraio prossimo, di un’assemblea pubblica dal titolo “Antifascismo oggi, libertà, giustizia sociale”, in realtà avente come oggetto la cosiddetta Comunità militante dei dodici raggi, al centro recentemente di più di un’interrogazione parlamentare.

L’Osservatorio democratico sulle nuove destre, nonostante abbia in questi anni denunciato, spesso in assoluta solitudine, il pericolo derivante dall’operato proprio di questa formazione neonazista e fornito alla stessa stampa informazioni utile a comprendere questo fenomeno, non è stato invitato. Alla richiesta di una spiegazione ci è stato risposto che non era il caso data le “nostre critiche” all’Anpi. Critiche che evidentemente non hanno impedito ad altre Anpi, forse solo meno arroccate, che più di un esponente dell’Osservatorio fosse, nelle ultime settimane, invitato a iniziative a Brescia, Bergamo, Vicenza, Borgo Ticino, Cremona e Verano Brianza. Pazienza.

Continueremo nel nostro lavoro di informazione e controinformazione, in passato dalla stessa Anpi varesina considerato “inutilmente allarmistico” proprio riguardo alla Comunità dei dodici raggi, a dimostrazione dei ritardi cronici di questa associazione a comprendere quanto realmente accade sul proprio territorio.
A tale proposito l’Osservatorio fa presente che a sua volta si farà promotore nelle prossime settimane di un’iniziativa pubblica per approfondire, anche con le informazioni dovute, la situazione del neofascismo varesino.

Osservatorio democratico nuove destre

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 26 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.