Ostacolo Inveruno per un Varese che vuole i tre punti

Domenica 22 (14,30) la sfida a Masnago. Baiano ai suoi: «Li voglio concentrati e aggressivi». Moretti migliora, dal mercato si aspetta Gucci

Varese - Cuneo 1-2

Il Varese di Ciccio Baiano arriva con un solo obiettivo all’appuntamento con la terza giornata del girone di ritorno del campionato di Serie D: vincere. E ci sono tanti buoni motivi per puntare solo ed esclusivamente al bottino pieno, al di là del logico obiettivo dei tre punti.

1) Il calendario: i biancorossi vogliono il successo perché il calendario mette di fronte Caronnese e Cuneo, sul campo dei rossoblu. Primi della classe contro quarti, ma questi ultimi sono in grande risalita e hanno mandato al tappeto, tra gli altri, anche il Varese.

2) Lo stadio: a differenza del passato, compresi gli anni buoni di Serie B, il Varese sta lasciando troppi punti agli avversari nelle partite giocate a Masnago. È l’ora di cambiare rotta, anche per “scaldare” i tifosi che – per la categoria – stanno facendo la propria parte.

3) La striscia: il KO con il Cuneo ha fermato una serie positiva che era giunta a quattro risultati utili consecutivi. Il successo – convincente e brillante – di Carate Brianza – deve per forza essere una nuova partenza: la costanza di risultati sarà ancora più fondamentale da qui in avanti.

Varesina - Varese 0-3
Baiano sprona i suoi / foto Borserini-Raso

MORETTI MIGLIORA – L’infermeria biancorossa, in questi giorni, è abbastanza affollata. Oltre a Zazzi e Piraccini saranno assenti sicuri anche Calzi e Granzotto: il terzino non è al meglio, così staff e società hanno scelto di dargli il tempo per recuperare appieno la condizione. Migliora invece Moretti: le possibilità di vederlo tra i convocati è salita e probabilmente sarà almeno in panchina, anche se a questo punto il titolare sarà quasi certamente Scapini. Mazzoleni, tecnico dell’Inveruno, dovrà invece fare a meno del portiere Maimone, squalificato per ben cinque turni (al suo posto Cavalli) e di uno degli ex della gara, Truzzi, anch’egli fermato dal giudice sportivo.

QUI BAIANO – «Dovremo essere attenti e aggressivi» spiega Baiano al termine dell’allenamento del venerdì. «Ho avuto modo di visionare l’Inveruno e la ritengo una squadra molto pericolosa: sa giocare la palla e allo stesso tempo è capace di avviare ripartenze insidiose. Quindi dovremo essere sempre presenti nella partita per evitare che tutto si complichi». All’andata l’uomo in più degli altomilanesi fu Repossi: «Lui è senz’altro valido, ma non è l’unico giocatore da tenere a bada. Credo che l’Inveruno sia prima di tutto una squadra che va al di là delle individualità: dovremo affrontarli proprio pensando a tutto l’undici e non ai singoli, che pure sono validi».

DAL MERCATO – La società intanto è sempre sulle tracce di un attaccante, vista anche la perdurante assenza dell’infortunato Piraccini. Tramontata, pare in via definitiva, la pista che portava a Coralli, ora il Varese si sta concentrando sul bomber fiorentino Niccolò Gucci, in forza per il terzo anno consecutivo all’Alma Fano con la quale è salito in Lega Pro al termine del campionato scorso. Un botto davvero di alto profilo, se andasse in porto.

LA DIRETTA – Masnago sarà il campo principale del liveblog messo a disposizione da VareseNews e offerto dalla catena “Da Moreno“, nel quale sarà raccontata l’intera 20a giornata della Serie D di calcio per quanto riguarda le formazioni della nostra provincia. Il live è attivo fin da venerdì con classifiche, notizie, curiosità e sondaggi/pronostici. I lettori possono partecipare scrivendo nello spazio commenti o usando gli hashtag #direttavn e #vareseinveruno su Twitter e Instagram. Per accedere al live CLICCATE QUI.

GIRONE A: CARONNESE 41; VARESE 39; Chieri 38; Cuneo 36; Borgosesia 33; Pro Sesto 31; Inveruno, Casale 30; Folgore Caratese 24; Gozzano 23; OltrepoVoghera 20; Bra, VARESINA 19; Pinerolo, Pro Settimo 17; Verbania 16; Legnano 14; Bustese 13.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.