“Parcheggi interscambio per il Sacro Monte”

Gli obiettivi che il sindaco Galimberti ha espresso durante la riunione dell'Accordo di programma a Milano

Funicolare Varese

Giovedì a Milano si è svolto un incontro sull’Accordo di programma per l’accessibilità al Sacro Monte. Erano presenti la Regione Lombardia, la Provincia di Varese, il Comune di Varese, il Parco del Campo dei Fiori e la Curia. Per l’amministrazione varesina erano presenti all’incontro il sindaco Galimberti e l’assessore Andrea Civati. Il Comune di Varese ha ribadito la decisione della revoca del parcheggio della Prima Cappella e il collegio di vigilanza ne ha preso atto. Il Comune ha poi illustrato quale è l’ambito in cui si sta muovendo l’amministrazione per il futuro della mobilità al Sacro Monte.

Galleria fotografica

Gita d'agosto al Sacro Monte 4 di 48

“Abbiamo comunicato al collegio di vigilanza la volontà di questo Comune di lavorare per migliorare l’accessibilità al borgo e investire sul trasporto pubblico – ha spiegato il sindaco Davide Galimberti – Questi obiettivi sono supportati anche dai buoni risultati delle sperimentazioni di questi ultimi mesi che hanno visto un incremento dell’utilizzo del mezzo pubblico e della funicolare, oltre ad un maggior utilizzo dei parcheggi in zona Stadio di Varese. Abbiamo quindi dato mandato ai tecnici comunali di valutare anche la possibilità di realizzare parcheggi interscambio a valle del Sacro Monte per poter continuare a promuovere il trasporto pubblico come modalità preferita per raggiungere il Sacro Monte. Questo collegato anche all’obiettivo di far rientrare la funicolare di Varese a pieno diritto nell’ambito del trasporto pubblico locale”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Gita d'agosto al Sacro Monte 4 di 48

Galleria fotografica

Il panorama dalla funicolare 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.