“Posta col contagocce”. L’azienda: “Corretta consegna a giorni alterni”

Alcuni residenti dei due paesi della Valcuvia si lamentano per la poca corrispondenza che arriva. Ecco perché risulta tutto nella norma

Il gateway di Poste Italiane
logistica pacchi

“A Cuvio e Cuveglio, negli ultimi 20 giorni, tra feste varie ed altro hanno consegnato la posta solo in tre giorni”.

Un laconico messaggio su whatsapp raccolto lunedì da parte di alcuni residenti nei due paesi della Valcuvia che si preoccupano per la carenza del servizio.

Una lamentela girata in tempo reale all’azienda che ha risposto quanto segue: “Con riferimento alle segnalazioni di criticità nel recapito a Cuvio e Cuveglio Poste Italiane comunica che i portalettere titolari delle due zone competenti sono attualmente presenti e garantiscono la regolare consegna della corrispondenza in arrivo. Non si registrano giacenze né difficoltà.
Si ricorda che a partire dallo scorso settembre in questi due comuni è stato introdotto il nuovo modello organizzativo che prevede la consegna della corrispondenza a giorni alterni, garantendo comunque il rispetto dei tempi di consegna previsti per i prodotti universali.
La riforma del Servizio postale universale, introdotta a livello nazionale, punta ad assicurare continuità di presenza del servizio postale in tutto il Paese pure in un contesto di forte riduzione del suo utilizzo e di taglio dei contributi pubblici per sostenerne i costi”.

Quindi il servizio di recapito, sia pure ridotto a giorni alterni (ma assicurato quotidianamente per la corrispondenza prioritaria) funziona, e con ben due portalettere, uno dei quali rientrato da un periodo di assenza proprio prima delle festività natalizie.

Gli utenti della valle sono molto attenti a questo tipo di servizio, tanto che nello scorso settembre, quando lo storico postino terminò il suo compito in Valcuvia, diversi cittadini contattarono l’azienda per chiedere conto.

di
Pubblicato il 04 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Graz

    E’ tanto corretto che, i settimanali a cui sono abbonato, mi sono recapitati ogni quindici giorni