“Pronto soccorso: l’emergenza è epocale”

L'assessore regionale al Welfare Gallera ha così definito l'intasamento che si è registrato in questi giorni negli ospedali lombardi

giulio gallera
Foto varie

« Stiamo vivendo un’emergenza epocale. Erano oltre 30 anni che non si registrava un afflusso cosi’ imponente ai PS e un numero di chiamate cosi alto al 118. Lo stiamo affrontando con tutti gli strumenti che abbiamo. Mi scuso per gli evidenti disagi che stanno vivendo coloro che accedono ai vari punti di Pronto Soccorso e ringrazio sentitamente i medici e gli infermieri che con grande professionalità, capacità e umanità stanno facendo del loro meglio x gestire questa delicata e straordinaria situazione».

Così l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, sulla sua pagina Facebook,  ha definito la crisi dei PS lombardi più volte finiti in affanno in queste vacanze natalizie.

Nell’ospedale di Varese l’iperafflusso non è più una novità, tanto che si è definito, già due anni fa, un piano di intervento in caso di crescita della barellaia.

Il picco influenzale, intanto, non è ancora stato raggiunto e molti temono che il peggio non sia ancora alle spalle

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.