Riconosce il ladro, recuperata bici rubata a Castano Primo

La memoria visiva di un agente di Polizia ha permesso di recuperare una bici rubata da un 30enne residente a Busto che ha confessato

bicicletta rubata

Una bicicletta rubata a Castano Primo è stata rintracciata a Busto Arsizio dalla Volante del Commissariato della Polizia di Stato di via Ugo Foscolo, che ha denunciato il ladro (foto di repertorio).

Qualche giorno fa un agente del Commissariato, libero dal servizio, aveva saputo che il cliente di un negozio di Castano, dopo aver fatto la spesa, non aveva più trovato la bicicletta che pochi minuti prima aveva lasciato all’esterno, appoggiata al muro.

L’agente ha visionato le immagini registrate dall’impianto di video sorveglianza di cui è fornito il negozio, che riproducevano le fasi del furto, e ha subito riconosciuto il ladro come un pregiudicato marocchino di 30 anni residente a Busto.

Sabato pomeriggio lo stesso agente, mentre effettuava il servizio sulla Volante, transitando in via Milazzo ha incrociato il marocchino in sella alla bicicletta rubata, e lo ha fermato. Il ladruncolo, messo alle strette, ha confessato il furto della bici, che è stata restituita al proprietario, ed è stato denunciato per furto aggravato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.