Ritrovata la Bmw nera rubata in Svizzera

L’auto sfuggita ad un inseguimento lo scorso 29 dicembre: malviventi in fuga

carabinieri pattuglia generica notte

Quell’auto rubata in Svizzera e sospettata di aver trasportato ladri che entravano in azione nei paesi dell’hinterland varesino.

Una Bmw nera che aveva già superato un inseguimento lo scorso 29 dicembre a Busto Arsizio è caduta nella rete dei controlli stradali messi a punto dai carabinieri per le festività natalizie.

Infatti nel centro abitato di Viggiù, i carabinieri hanno intercettato l’autovettura, mettendo in fuga gli occupanti e scongiurando il possibile verificarsi di furti in zona.

Sul veicolo sono in corso verifiche da parte degli investigatori per rilevare impronte o altro particolari che possano far risalire all’identità degli occupanti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.