Saronno sul velluto, Cus al tie break. Sconfitto lo Yaka

La capolista vince 3-0 contro Lombarda Motori, il Cus passa 3-2 a Concorrezzo, mentre i Diavoli Rosa espugnano Malnate

cus insubria volley
Foto varie di pallavolo

Due vittorie, anche se differenti tra loro, e una sconfitta. Questo il borsino dei risultati delle squadre varesotte nel Girone B di Serie B. Tutto facile per la Pallavolo Saronno contro la Lombarda Motori, il Cus passa al tie break a Concorrezzo, mentre lo Yaka cade 3-1 in casa contro i Diavoli Rosa.

Yaka Volley Malnate – Diavoli Rosa Brugherio 1-3 (25-23, 21-25, 25-27, 15-25)
Yaka Volley: Botta 1, Gasparini 25, Tascone 9, Favaro 5, Suraci 14, Ghilotti 11, Abati (L), N.E. Roncoroni, Plastina, Molteni, Buffa. All.: Taiana
Diavoli Rosa Brugherio: Baratti 1, Romanò 7, Mandis 10, Frattini, Morato 13 , Maiocchi 19, Raffa (L), Pischiutta 2, De Bernardinis, Priore 18, Piazza, N.E. Conci, Todorovic (L2). All.: Durand.

Giocare contro Brugherio non è mai facile, lo Yaka lo sa e mette in campo una bellissima prestazione costringendo Brugherio a lottare su ogni palla e cedendo a la vittoria solo dopo più di 2 ore di gioco. Lo Yaka ha giocato un primo set da favola costringendo Brugherio a una rimonta incredibile conclusa però a favore dei malnatesi. Nel secondo parziale lo Yaka gioca ancora bene ma sono gli ospiti a prevalere nel finale. Nel terzo invece viene giocato al massimo, con lo Yaka che ha possibilità di chiudere, ma sbaglia troppo nel finale, e lascia spazio all’avversario che non perdona e va a vincere set e partita. Lo Yaka comunque dimostra di essere una grande squadra a muro mettendo a referto ben 12 punti contro i 6 degli avversari e Gasparini si dimostra ancora Top Scorer del match con ben 25 punti.

Granaio Concorezzo MB – CUS Insubria Volley: 2-3 (21-25; 18-25; 25-22; 26-24; 11-15)
CUS Insubria Volley: M. Alluvion, M. Mantovan (L2), M. Leoni, L. Tescaro, M. Daolio, F. Lualdi, M. Badalucco, D. Reggiori, M. Quaglio, M. Stella, P. Ravasi, F. Di Noia (C), F. Musselli (L1). All.: Maranesi.

Vittoria sudata ma molto importante per il Cus Insubria Volley che passa al tie break sul campo del Concorrezzo. Per gli accademici sono 38 i punti di un super Daolio, che trascina i suoi a conquistare il successo dopo un appassionante maratona di cinque set nella quale non sono mancati i colpi di scena e i ribaltamenti. La squadra di Maranesi si porta avanti vincendo i primi due set, ma si addormenta, lasciando il terzo set ai padroni di casa e cadendo anche nel quarto ai vantaggi. Nell’ultimo e decidivo parziale il Cus però ritrova la giusta verve, portando a casa set e partita.

Successo facile per la Pallavolo Saronno, che continua la propria marcia in testa alla graduatoria del girone. A soccombere sul campo degli amaretti questa volta tocca alla Lombarda Motori: 3-0 il finale. La gara ha un po’ di vitalità praticamente solo nel primo set, con i saronnesi che vincono 25-22. Tutto facile invece negli altri due parziali per gli amaretti, che chiudono 25-13 il secondo e 25-18 il terzo senza troppi problemi.

CLASSIFICA: Saronno 35; Tipiesse Bergamo, Diavoli Rosa 33; Olimpia Sant’Antioco 30; Concorrezzo 23; Sarroch, Olbia 19; Yaka, Lombrada Motori 18, Cus Insubria 17; Segrate 10; Gorgonzola, Bocconi 9; Sivio Pellico 0.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.