Sessantuno morti in strada nel 2015, meno della metà sono automobilisti

Un bilancio che pende molto di più dalla parte dei decessi maschili, il 75,4% con 46 morti, che dalla casistica femminile, il 24,6%

Incidenti
Foto varie

I morti in incidenti stradali sono stati 61 nel 2015 in tutto il territorio della provincia di Varese e in una parte del comascoLo dicono i dati registrati dal report sulla mortalità redatto dall’ATS Insubria nella sezione che fotografa proprio il bilancio degli incidenti stradali.

Un bilancio che pende molto di più dalla parte dei decessi maschili, il 75,4% con 46 morti, che dalla casistica femminile, il 24,6% con 15 morte.

I MORTI PER INCIDENTI MENO DELLA MEDIA NAZIONALE
Nel complesso il tasso corrispondente è pari a 4,2 per 100.000 abitanti, inferiore a quello nazionale (5,6 – dato Istat 2015) e uguale a quello lombardo (4,8 – dato Istat 2015). L’età media è più elevata nel sesso femminile; la mediana è risultata 44,0 nei maschi e 41,0 nelle femmine.

Ecco la divisione delle vittime di incidenti stradali:

Le vittime di incidenti stradali

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.