Stati generali del volontariato di Prociv: la prima sfida del neonato CCV Varese

L’evento, a cui partecipano tutte le organizzazioni di volontariato della Regione Lombardia, consiste in 4 tavoli tecnici di confronto sui temi e i valori che contraddistinguono il volontariato in Lombardia

protezione civile varese
Foto varie

Sono 65 i Volontari delle Organizzazioni di Volontariato della Provincia di Varese che parteciperanno il prossimo 14 e 15 gennaio agli “Stati generali di Protezione Civile della Lombardia”.

L’evento, a cui partecipano tutte le organizzazioni di volontariato della Regione Lombardia, consiste in 4 tavoli tecnici di confronto sui temi e i valori che contraddistinguono il Volontariato in Lombardia: Chi Siamo; Cosa Facciamo; Dove Andiamo e La Normativa.

L’obiettivo è di far emergere idee e proposte per definire una visione comune e innovativa per il futuro del Sistema della Protezione Civile non solo in Lombardia, ma anche a livello nazionale.

L’evento, in Provincia, è supportato dal neo-eletto Comitato di Coordinamento di Volontariato (CCV) che rappresenta ben 2.500 Volontari dislocati in 125 Organizzazioni di Protezione Civile, Gruppi Comunali e Associazioni che il 3 luglio scorso hanno eletto gli 11 consiglieri a rappresentanza: Alessandro De Buck (GC Cocquio Trevisago – Presidente CCV-VA), Marco Pizzolato (GC Gazzada Schianno – Vice-presidente CCV-VA), Marco Carcano (GC Malnate – Segretario CCV-VA), Dusca Bernardo (GC Castiglione Olona), Serafino Brovelli (GC Ranco), Alfredo Carabelli (Ass. GET Cavaria), Mauro Reggiori (GC Gemonio), Calogero Rinaldo (Ass. Sommozzatori PC Varese Sub) e Antonella Rossi (GC Somma Lombardo), Enrico Sala (Ass. GPC Cunardo onlus), Piero Zucca (GC Uboldo).

L’obiettivo del CCV, nel triennio di carica, è quello di diventare punto di riferimento per il Volontariato di Protezione Civile facilitando la comunicazione, il coordinamento, l’organizzazione e la crescita professionale dei Volontari; il tutto nel rispetto di ruoli e competenze individuando standard operativi omogenei.

Per seguire le attività del CCV è attiva la pagina Facebook: CCV – VA.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.