Terremoto, parte la macchina lombarda degli aiuti

Questa mattina sono partiti dalla Lombardia per l'emergenza neve in Centro Italia cinque camion

protezione civile garibaldi busto arsizio norcia

«Questa mattina sono partiti dalla Lombardia per l’emergenza neve in Centro Italia cinque camion con lama, una fresa, una motrice con semirimorchio ribassato della Colonna mobile regionale, 2 persone dell’Organizzazione di Volontariato di Protezione civile Parco del Ticino e 16 operatori SEA, con destinazione Montorio al Vomano (Teramo). Si stima l’arrivo in serata».

Lo ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali.

«Siamo in costante contatto con il dipartimento nazionale di protezione civile, che coordina gli interventi, per capire quali siano le necessità e come la Regione Lombardia possa aiutare le popolazioni terremotate. Ovviamente i volontari lombardi sono pronti a partire nel caso in cui il dipartimento ne riscontrasse l’esigenza. Ancora una volta la Lombardia – ha concluso l’assessore – vuole essere in modo concreto e pragmatico al fianco delle popolazioni colpite dal sisma e dall’emergenza neve. Intanto pero’, voglio ringraziare in modo particolare i nostri volontari che, da subito, hanno dato la proprio disponibilità a partire»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.