Un “Delfino” per i ragazzi che cercano aiuto

Torna il progetto Ascolta Giovani dedicato ai ragazzi tra i 14 e 24 anni: è uno sportello di consulenza e supporto psicologico che ha l’intento di offrire un aiuto concreto e riservato. Ecco come prendere contatto e prenotare

studenti ragazzi liceo cairoli varese

Torna un servizio utile e riservato ai ragazzi tra i 14 e i 24 anni che hanno bisogno di supporto e aiuto psicologico. Si tratta del Progetto Delfino Ascolta Giovani.

Il progetto “Delfino AscoltaGiovani”, voluto dai Sindaci dei Comuni dell’Ambito Territoriale di Azzate, è finalizzato alla prevenzione del disagio giovanile ed è un servizio di ascolto, consulenza e supporto psicologico che ha l’intento di offrire un aiuto concreto, vicino, di facile accesso e riservato.

Gli sportelli sono gestiti da professionisti laureati in psicologia con alto livello di professionalità e competenza nel settore.

L’età compresa tra i 14 e i 24 anni è un periodo di crescita, di cambiamento, di dubbi e di scelte importanti, che possono riguardare tanti aspetti della vita: insicurezza, solitudine, insoddisfazione, vuoto; un corpo che cambia; diete e alimentazione; scuola e lavoro; amore, sessualità, amici; diversità o uguaglianza; rapporti tra genitori e figli; droga, alcool. Tutti danno consigli, ma chi ascolta veramente?

Il counselling non è psicoterapia. Si tratta di colloqui con un esperto che, muovendosi nel pieno rispetto dell’autonomia individuale, aiuta le persone ad affrontare particolari momenti di difficoltà e di crisi.

Il servizio è disponibile su appuntamento:

 Azzate – Via Colli n.32 – palazzina rossa

 Caronno Varesino – Via Manzoni 4 – ambulatori comunali 1°piano

 Mornago – Via Marconi n.9 – sede biblioteca comunale

E’ prevista la partecipazione al costo del servizio da parte degli utenti ed è stato stabilito un contributo di €.10,00 a seduta. La prima seduta è gratuita.

Per ulteriori informazioni o per fissare un appuntamento è possibile contattare telefonicamente o tramite sms la segreteria organizzativa del progetto al 347 3288093

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.