Un fine settimana dedicato al ricordo dei combattenti

Marcia in divisa e alzabandiera per Nikolajewka fra gli eventi principali del fine settimana organizzato dagli Alpini

Avarie
Foto varie

Il Gruppo Alpini di Castelveccana, appartenente alla Sezione di Luino organizza pe rio prossimo fine settimana due giorni dedicati alla memoria degli ex combattenti della Prima e della Seconda Guerra Mondiale.

Si inizia sabato 4 febbraio con una marcia dei gruppi in divisa storica della 2a Guerra mondiale “Carlo de Cristoforis” “Baltiski Flot”, “2° KP Pioner” “Soldati al Fronte”
Il programma prevede per le 14,30 la partenza dal Piazzale Nikolajewka Castelveccana, in marcia verso la Rocca. Al monumento, costruito dopo il 1° conflitto mondiale, alzabandiera ed onore ai Caduti.
Presso la sede del Gruppo Alpini di Castelveccana: dalle ore 15 alle ore 19 di sabato 4 e domenica 5 febbraio, allestimento di un Posto Avanzato Medico Italiano della 2a Guerra Mondiale con esposizione materiale ed attrezzature mediche e relativa didattica.

Domenica 5 febbraio il programma prevede per le 10 l’ammassamento presso piazzale Nikolajewka e il corteo, mezzora dopo, verso Piazza El Alamein di S.Pietro accompagnati dal Gruppo Musicale Boschese.
Al monumento si terrà l’alzabandiera, l’Onore ai Caduti e un omaggio floreale al tumulo del Col. Carlo Maragni Fondatore del Gruppo di Castelveccana.Allocuzioni ufficiali

Alle 11 la messa in chiesa parrocchiale di S.Pietro celebrata dal parroco Don Giuseppe
Al termine della funzione, corteo verso Piazza Nikolajewka
Deposizione corona di alloro sulla targa che ricorda tutti i caduti e dispersi in Russia.
Presenti i gruppi storici “Carlo de Cristoforis” e “Baltiski Flot”

Ammainabandiera alle 12.45 e a seguire pranzo sociale in Baita.
(si prega di prenotare entro il 01/02/2017 : Fochi, tel. 347-4437067)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.