Una via per Calogero Marrone: è il giorno della Memoria varesino

Una nuova via appena nata a Casbeno sarà dedicata all'eroe varesino, uno spettacolo lo ricorderà il 27. Al Santuccio invece si commemora il 25, con un'altra storia

calogero marrone
calogero marrone

Sarà un giorno della memoria speciale per Varese, quello di quest’anno: oltre alle manifestazioni che ormai da anni caratterizzano la giornata internazionale che commemora le vittime dell’olocausto, le celebrazioni per il 2017 segnano anche l’anno in cui Calogero Marrone, il “Perlasca Varesino” morto a Dachau per per avere fornito, dalla sua posizione di ufficiale dell’anagrafe, false generalità ai perseguitati per salvarli avrà una via che lo ricorda.

PER CALOGERO MARRONE UNA VIA TUTTA NUOVA

Una nuova via varesina, che si è creata in questi mesi a Casbeno, sarà infatti intitolata a Calogero Marrone.  La via è quella che si è formata tra il Carrefour e il nuovo centro Beccaria: l’appuntamento per la sua intitolazione ufficiale è sabato 28 gennaio 2017 alle 11.15.

La cerimonia inizierà con i saluti di benvenuto e la presentazione da parte del sindaco di Varese Davide Galimberti, poi ci sarà la vera e propria cerimonia di inaugurazione della via, con gli interventi del Presidente di Anpi Varese Margherita Giromini, , sezione “Comandante Claudio Macchi” (dal titolo: “Perché una via a Calogero Marrone?”) e del Presidente dell’Istituto Calogero Marrone di Favara-Agrigento Rosario Manganella (dal titolo: “Calogero Marrone, cittadino di Favara e di Varese”).

Seguirà poi la lettura di una lettera di Marrone alla famiglia a cura dell’attrice Silvia Sartorio, che è anche regista dello spettacolo “Calogero Marrone, un eroe dimenticato”, tratto dall’omonimo libro di Franco Giannantoni e Ibio Paolucci , che ne racconta la vita.

UNA RAPPRESENTAZIONE TEATRALE GRATUITA PER RICORDARE

Lo spettacolo integrale”Calogero Marrone, un eroe dimenticato” diretto dalla Sartorio verrà offerto da Anpi e comune di Varese, a ingresso libero, il giorno prima, venerdì 27, che è il giorno internazionale della memoria.

In collaborazione con l’associazione Duse infatti, sono state organizzate due repliche gratuite: la prima, alle 9.30, è rivolta agli studenti della città e si terrà al cinema teatro Nuovo, alle 9,30, in viale dei Mille. La seconda, alle 20.45, è destinato a tutti i cittadini e verrà presentato al salone Renè Vanetti della Cooperativa di Belforte, in viale Belforte 165.

LA GIORNATA DELLA MEMORIA (IN ANTICIPO) ANCHE AL SANTUCCIO

Oltre le manifestazioni ufficiali, anche al teatro Santuccio si commemora la giornata della memoria, anche se con due giorni d’anticipo: la compagnia Red carpet Teatro presenta infatti, mercoledì 25 gennaio, “Testastorta”, tratto dall’omonimo libro di *Nava Semel *, che racconta gli orrori e le ingiustizie della guerra attraverso una “favola per adulti”. L’appuntamento è alle 21, prevendite sul sito del teatro .

ARCIGAY RICORDA L'”OMOCAUSTO”

Anche Arcigay Varese ha organizzato un’iniziativa per il giorno della memoria, per ricordare quello che loro definiscono “l’omocausto“: l’Olocausto dimenticato degli omosessuali e della comunità LGBT. Per saperne di più, l’appuntamento è in corso Matteotti sabato 28, dalle 15 alle 19.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 24 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.