“Ci sono dei vandali in bici a Villa Toeplitz”

Usano le scalinate e le fontane per fare evoluzioni spericolate: proteste dei cittadini, il Comune vuole dissuaderli e multarli

Vandali in bici a Villa Toeplitz

Allarme vandali a Villa Toeplitz, il parco comunale di Sant’Ambrogio, famoso per i giochi d’acqua e la scalinata immersa tra fiori e verde. Il vicesindaco Daniele Zanzi rivela quella che potrebbe essere una moda in diffusione tra appassionati della bicicletta, ma che potrebbe creare danneggiamenti nel parco: “Domenica scorsa, alcuni cittadini mi hanno segnalato la presenza di un gruppo di ciclisti che utilizzava la scalinate e le fontane della villa per fare delle gare di mountain bike.

Ricordo che nei parchi cittadini è vietato utilizzare biciclette per compiere percorsi su prati, gradini e fontane. Mi hanno telefonato per chiedermi di inviare subito dei controlli – racconta – purtroppo abbiamo in questo momento un ridimensionamento delle guardie ecologiche volontarie, ma allerterò i vigili urbani e cercheremo di effettuare controlli più stringenti. Occorre multare e sanzionare questi comportamenti – aggiunge Zanzi – la scalinata di villa Toeplitz è delicata e le ruote delle mountain bikes possono danneggiarla. Il risultato sarebbe molto costoso per il Comune, perché quelle decorazioni vanno rifatte a mano, con scalpellini specializzati. E’ un nostro patrimonio e chi lo usa per fare gare è un irresponsabile che sta deturpando il patrimonio pubblico di Varese”.

Il vicesindaco spiega che il suo assessorato, d’ora in poi, sarà molto attento al fenomeno.  Inoltre, se qualcuno avesse visto qualcosa…può segnalare a Palazzo Estense le eventuali violazioni riscontrate.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 10 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.