Vittorio Piazza presenta il libro della sua “estate rock”

Presentazione del libero venerdì 3 febbraio alle ore 21 al Punto d'Incontro

Avarie
Foto varie

Venerdì 3 febbraio 2017 alle ore 21 al Punto d’Incontro di Maccagno (via Valsecchi 21, complesso Auditorium), Vittorio Piazza presenta la sua ultima fatica letteraria. Il libro, edito nel 2015 con i tipi di Macchione Editore, ha come titolo Free Bird e narra le vicende ambientate nell’estate del 1982, tra amori complicati e tanta musica rock. Sulla sfondo restano i dubbi, le paure e le speranze di una generazione che sognava di cambiare il mondo, ai tempi in cui per esser certi di avere trovato un vero amico bastava scambiarsi un disco.

Quello più caro, perché il più ascoltato e legato a ricordi indelebili.

L’autore di Free Bird sarà intervistato dal Sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca Fabio Passera, ma la serata sarà arricchita anche dalla lettura di alcuni brani del libro (a cura di Anita Mandelli) e da intermezzi musicali interpretati con la chitarra e l’armonica dallo stesso Vittorio Piazza. Brani certamente legati al racconto del romanzo, ma che regaleranno più di una sorpresa. Tra le altre, una canzone composta dallo stesso autore e interpretata in “Larghesepp”, la misteriosa lingua parlata correntemente fino alla metà del secolo scorso e inventata dalla gente di Armio. Un idioma convissuto con il tradizionale dialetto, ma con il quale nulla aveva in comune.

Vittorio Piazza, classe 1961 vive a Cantello ed è varesino di nascita ma originario proprio di Armio, ed è uno degli ultimi depositari del Larghesepp, come ricordato nel suo primo romanzo pubblicato nel 2011, Treno di 3ª classe. Una storia che ha raccolto vasti consensi (il libro, edito sempre da Macchione, è arrivato alla seconda ristampa) e profondamente legato a storie e personaggi dell’alta Valveddasca.

L’ingresso alla serata è libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.