Elezioni, Alfio Plebani candidato con due liste civiche

Cinquantenne, libero professionista, l'ex consigliere comunale sarà il candidato sindaco in rappresentanza di due liste civiche indipendenti

Alfio Plebani

Non è ancora stata fissata la data delle elezioni, ma molti cittadini si stanno organizzando per sostenere determinati candidati. È il caso di Alfio Plebani, 50 anni, libero professionista, che sarà il candidato sindaco in rappresentanza di due liste civiche indipendenti: “Innovazione Civica” e “Energia e Futuro”. L’annuncio arriva direttamente da Plebani, ex consigliere comunale, fino al 2001, della lista civica “Città Nuova”, allora fondata da Carlo Uslenghi (che non sarà presente nelle prossime elezioni).

«Le due liste civiche si sono costituite in occasione delle prossime elezioni comunali su iniziativa di un gruppo di persone che, impegnandosi per la prima volta in politica da indipendenti, hanno insieme condiviso la candidatura alla carica di sindaco di Alfio Plebani e preparato il programma amministrativo che sarà illustrato nei suoi contenuti incontrando i cittadini nei diversi quartieri della città» si legge nella presentazione del candidato.

Lo stesso aspirante primo cittadino spiega: «Sono molto soddisfatto del lavoro che insieme abbiamo svolto per offrire alla città una proposta di amministrazione innovativa nelle persone e nel programma. Sicurezza, rapporto cittadini-uffici comunali, politiche sociali, mobilità e viabilità, scuola e cultura, sport, pianificazione urbanistica e sviluppo delle iniziative a favore delle attività locali (industria, artigianato e commercio), sono solo alcuni dei temi che costituiranno i capitoli fondamentali della programmazione amministrativa che intendiamo proporre alla cittadinanza».

Sul gruppo Plebani aggiunge che «Ci siamo ritrovati in tanti senza appartenenza ideologica di destra o di sinistra ma da liberi cittadini indipendenti abbiamo deciso consapevolmente di impegnarci per l’ideale civico di buona amministrazione, secondo i principi di assoluta trasparenza dell’azione politica e di condivisione delle scelte che potranno garantire una apprezzabile vivibilità della nostra città. Le due liste civiche indipendenti che sostengono la mia candidatura non si configurano contro alcuno, partiti o movimenti, ma collaborando con tutti, pur nella diversità di ruoli, riteniamo necessario trovare la migliore soluzione ai problemi che ogni giorno i cittadini si ritrovano ad affrontare. Non siamo in ambito comunale di destra o di sinistra ma semplicemente siamo per la città, per i diritti dei cittadini e per il dovere di una politica di sevizio, per fare bene il bene comune. Siamo la squadra di gente capace per progetti concreti, realizzabili ed efficaci».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 17 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.