Giovani filosofi si sfidano all’Insubria

L'ateneo cittadino ospiterà la XXV edizione dell'Olimpiade promossa dal Ministero. Lunedì 13 febbraio sono attesi 132 candidati di 33 licei lombardi. I vincitori accederanno alla finale nazionale

Gianfranco Brebbia
seconda edizione del convegno dedicato al filmaker varesino Gianfranco Brebbia organizzato dall'università dell'Insubria in collaborazione con il Centro internazionale insubrico "Carlo Cattaneo" e "Giulio Preti" e il Centro internazionale cinema sperimen

Sarà l’Università dell’Insubria di Varese a ospitare la XXV edizione delle Olimpiadi di filosofia.

Lunedì 13 febbraio, alle ore 10, presso il padiglione Seppilli (aula 25) in via Ottorino Rossi n.9 si troveranno 132 canditati di 33 licei lombardi.

La manifestazione è promossa da Miur e Società filosofica Italiana Nazionale. I ragazzi, tutti iscritti alla classe quarta, svolgeranno un tema tra quelli proposti dalla Commissione presieduta da Fabio Minazzi, docente dell’Insubria.  Gli altri componenti sono: Marina Lazzari (vicepresidente), Paolo Giannitrapani (segretario), Stefania Barile, Rossana Veneziano e Cesare Quarenghi.

I quattro vincitori della fase regionale ( due vincitori per la lingua italiana e due per la lingua straniera) parteciperanno alla fase nazionale del 28 marzo a Roma che prevede tre premi economici per i primi classificati (500, 300  e 200 euro). I migliori due classificati rappresenteranno l’Italia alla finale europea del 28 maggio, a Rotterdam.

L’iniziativa si svolge nell’ambito dell’ottava edizione del Progetto dei Giovani Pensatori in collaborazione con il Centro Internazionale Insubrico e la Sezione di Varese della Società Filosofica Italiana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.