L’encomio del sindaco agli agenti della Polizia Locale: “Siete importantissimi”

Antonelli ha consegnato gli attestati a due agenti che hanno compiuto 16 anni di servizio e a due ufficiali che hanno ottenuto il grado di commissario. Sulla settimana della sicurezza: "In tantissimi hanno la revisione scaduta"

encomio agenti polizia locale busto arsizio
busto arsizio varie

Il sindaco Emanuele Antonelli ha consegnato, alla presenza del comandante Claudio Vegetti e dell’assessore alla Sicurezza Massimo Rogora, gli encomi a due agenti e due ufficiali della Polizia Locale cittadina.

Il riconoscimento per i 16 anni di servizio è andato agli agenti Marco Medici e Fabio Casella mentre sono stati elevati al grado di commissario i due ufficiali Angelo Capozzolo e Antonietta Fastro. Capozzolo ha anche raggiunto il traguardo dei 40 anni di servizio e presto andrà in pensione. Il suo servizio a Busto Arsizio è iniziato l’1 aprile del 1977: «Ricordo quando rincorrevo per le strade di Busto l’assessore Rogora – ha raccontato Capozzolo – era giovane e un po’ guascone. Al sindaco chiedo di assumere nuovi agenti perchè ce n’è davvero bisogno».

Sia il sindaco che l’assessore hanno voluto ringraziare gli agenti premiati e tutti i colleghi che sono impegnati al comando di Polizia Locale dei Molini Marzoli: «Sono sempre disponibili e non hanno paura di lavorare anche più del dovuto – ha commentato Rogora – da quando sono assessore comprendo molto di più la fatica che fanno e quanto rischiano per consegnarci ogni giorno una città più sicura».

«Saremo sempre al vostro fianco – ha detto il sindaco Antonelli – anche se per il momento non possiamo assumere nuovi agenti, troverete in questa giunta persone che faranno il possibile per aiutarvi nel vostro lavoro. Vivere a Busto è bello solo se la città è più sicura».

L’occasione della consegna degli encomi è stata anche presa dall’assessore Rogora per sottolineare i risultati che stanno conseguendo in questa settimana della sicurezza: «Stiamo lavorando molto sulle assicurazioni e le revisioni scadute – racconta Rogora - su 74 mila passaggi sotto i 4 portali muniti di telecamera abbiamo scovato 600 automobilisti senza revisione e 30 li abbiamo multati».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.