Occidentali’s Karma, la canzone “varesina” che ha vinto Sanremo

Fabio Ilacqua è il paroliere varesino della canzone che ha vinto il Festival: "Mi piace raccontare l'umanità con le immagini e la mia curiosità. È stato tutto fantastico"

«È stato tutto molto veloce, inaspettato, bellissimo». Si è appena svegliato Fabio Ilacqua, il paroliere che ha vinto l’edizione 2017 del festival di Sanremo con “Occidentali’s Karma”, cantata da Francesco Gabbani.

Una vittoria molto varesina, visto che Fabio è nato e cresciuto nella Città Giardino e che il produttore e arrangiatore di Gabbani è il gallaratese Luca Chiaravalli, un mostro sacro della musica italiana, già vincitore dell’edizione 2016 con gli Stadio.

Fabio Ilacqua racconta così l’emozione del giorno dopo: «Ci aspettavamo un quarto posto, al massimo. C’era la Mannoia, non potevamo pensare di finire primi. E invece quando Carlo Conti ha detto che la canzone vincitrice del Festival 2017 è “Occidentali’s Karma” c’è stato un boato. Ho visto molte facce felici, mi sembra che la canzone sia piaciuta a moltissime persone».

IL SIGNIFICATO DI “OCCIDENTALI’S KARMA

Il testo di “Occidentali’s Karma” non è il classico sanremese: «È un pezzo diverso, non ci sono i soliti cuore/amore e così via. Non ho percorso strade strane per me – spiega Fabio Ilacqua, artista e cantautore -, sono piuttosto monotematico nei miei testi: racconto l’uomo, l’umanità, mi faccio domande e provo a darmi risposte. In questa canzone ho messo tante cose, tante citazioni, tante suggestioni dell’uomo occidentale, cioè io, noi. Dal mio punto di osservazione vedo quello che si è seminato in questi anni e quello che si raccoglie, ho provato a descriverlo con immagini e parole. Se “Occidentali’s Karma” piace, vuol dire che ci sono riuscito».

varie

Per Ilacqua è stato un anno straordinario, partito con la vittoria della sezione nuove proposte nel 2016 con “Amen”, cantata da Gabbani, fino ai testi scritti per Mina e Celentano e per Marco Mengoni: «Non mi aspettavo nulla di tutto ciò, non faccio sogni o previsioni per il futuro – spiega -. Ci sarà tanto da lavorare, farò del mio meglio. La voglia di fare non mi manca, sono molto contento di quello che è arrivato, ma non mi voglio certo fermare».

Dopo la vittoria, il tempo di festeggiare non c’è ancora stato: «Abbiamo finito alle 4 tra una cosa e l’altra, stanchi morti, stremati – conclude -. Francesco (Gabbani) l’ho visto di sfuggita ieri sera, Luca (Chiaravalli) lo incontrerò prima di tornare a Varese. Il tempo di festeggiare insieme ci sarà, anche con gli amici della mia città: qualcosa mi aspetto».

IL VIDEO UFFICIALE DI OCCIDENTALI’S KARMA

di tommaso.guidotti@varesenews.it
Pubblicato il 12 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.