Pedalata di San Valentino, quarant’anni e non sentirli

Domenica 19 si parte da Gavirate per pedalare intorno al lago. Finale aperto anche all'agonismo. Ricavato alla onlus Sestero

pedalata di san valentino gavirate

San Valentino è passato per tutti, tranne per coloro i quali lo vogliono festeggiare in sella alla propria bicicletta. Domenica 19 febbraio, con partenza da Gavirate, è infatti in programma la “Pedalata di San Valentino”, evento che si ripete da oltre quarant’anni.

La manifestazione, intitolata alla memoria di Vittore Anessi, è organizzata dal G.S. Berti e inserita nel calendario del Progetto Cliclovarese e avrà come testimonial il giovane Carmelo Foti, passato lo scorso anno tra i professionisti con la maglia del Team Leopard.

La pedalata è aperta a tutti, visto che il gruppo si muoverà con andatura amatoriale per un lungo tratto, quello intorno al lago di Varese (circa 43 chilometri). Il finale, e cioè la salita che da Gavirate porta verso Orino (sede dell’arrivo), si potrà invece percorrere con piglio agonistico. Chi invece vorrà salire del proprio passo, lo potrà fare senza alcun problema.

Tutti i partecipanti riceveranno in omaggio i “Brutti e Buoni”, altro modo di ricordare Anessi che ha contribuito al loro lancio su scala più ampia. Il ricavato (iscrizioni a 5 euro) sarà devoluto alla Onlus “Sestero” il ritrovo è fissato dalle ore 8 alla Pasticceria Milano di viale Verbano, mentre il via sarà dato alle 9,15.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.