Pistola e coltellaccio in macchina: denunciato

Nei guai un quarantenne trovato dalla Polizia locale del Verbano con una Beretta 6,35 e una lama da 42 centimetri

Avarie
Foto varie

Anche l’occhio vuole al sua parte, e un agente esperto sa quale macchina fermare. E infatti gli agenti della polizia locale del Verbano nella giornata di ieri hanno fatto bingo.

Sono le 14.30 di mercoledì quando a un posto di controllo del territorio per la prevenzione dei furti, viene fermato veicolo sospetto, una Peugeot 106 sulla statale 394, incrocio via Piave, zona cimitero.

A bordo un signore del 1977, e scatta il controllo documentale. Lui scende dall’auto e comincia ad agitarsi. Parte l’ulteriore controllo al terminale e risulta pluri pregiudicato per svariati reati legati a furti, truffe, danneggiamenti e porto abusivo d’armi.

A quel punto gli agenti decidono per la perquisizione del veicolo che dà i suoi frutti: salta fuori una Beretta 6,35 con caricatore e munizionamento; tre coltelli: uno di 42 centimetri. Non ha il porto d’armi e la piccola semiautomatica risulta non regolare e non censita.

L’uomo è stato fotosegnalato, e si è proceduto ad una denuncia a piede libero perpetro abusivo di armi da fuoco e oggetti ari ad offendere.

La polizia locale del Medio Verbano sta operando da tempo una serie di controlli del territorio per furti e verifica di chi transita nei comuni della convenzione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.