Prostituzione e droga, giro di vite dei carabinieri

Retata nel pomeriggio di ieri nella quale sono state controllate sette straniere. Cinque ventenni cusiani trovati con hascis

Avarie

Continuano i controlli straordinari del territorio finalizzati al contrasto della prostituzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti nell’ambito della giurisdizione della compagnia carabinieri di Verbania.

A tal proposito, nel corso del pomeriggio di ieri, mirata attenzione è stata prestata agli scali ferroviari ed alle arterie stradali di Premosello Chiovenda, Ornavasso, Mergozzo, Gravellona Toce ed Omegna, laddove nel complesso sono state in particolare identificate ben sette ragazze di origine nigeriana tra i 20 ed i 40 anni, tra le quali due sono risultate essere irregolarmente presenti sul territorio nazionale, e pertanto tradotte a Roma, presso il Cie di Ponte Galiera, per le successive procedure di espulsione.

Al contempo, positivi sono stati altresì i riscontri antidroga, con cinque ventenni cusiani che, controllati nei pressi di un centro commerciale di Omegna, sono stati trovati in possesso di modici quantitativi di hascisc, e pertanto segnalati amministrativamente, quale assuntori, alla prefettura di Verbania.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.