Terremoto, 11 consiglieri devolvono il gettone di presenza

Adesione trasversale all'iniziativa votata lo scorso 25 ottobre dal consiglio comunale. Meno della metà ha comunicato alla segreteria la volontà di versarlo sul conto dell'Anci a favore delle popolazioni colpite

consiglio comunale busto arsizio

Ivo Azzimonti (Lega Nord), Massimo Brugnone e Valerio Mariani (Pd), Andrea Castiglioni e Gianluca Castiglioni (Busto al centro), Claudia Cerini (M5s), Diego Cornacchia (ind.), Roberto Ghidotti (Lista Antonelli), Donatella Fraschini e Paolo Genoni (Forza Italia), Matteo Tosi (Busto Grande) sono gli 11 consiglieri comunali (su 24) che hanno devoluto un gettone di presenza in consiglio comunale, a favore delle zone del centro Italia colpite dal terremoto.

L’iniziativa era stata lanciata dall’Anci sull’onda emotiva della prima grande scossa che ha causato centinaia di morti ad Amatrice, Accumoli e Arquata il 24 agosto dell’anno scorso.

Il 25 ottobre 2016 il Consiglio del Comune di Busto Arsizio ha approvato l’ordine del giorno con la mozione n. 97 in forza della quale i Consiglieri e i membri della Giunta si sono impegnati a devolvere personalmente una somma pari al gettone di presenza di una seduta di Consiglio Comunale a favore delle popolazioni terremotate.

La determina pubblicata sull’albo pretorio specifica che quelli in elenco sono i consiglieri che hanno deciso di devolvere il gettone attraverso la segreteria comunale sul conto corrente dell’Anci. Non è da escludere, dunque, che alcuni lo abbiano fatto privatamente. La cifra raccolta ammonta a 357 euro.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.