“Un governo contro i tassisti e per le multinazionali”

Giuseppe De Bernardi Martignoni è tassista, ma anche esponente di Fratelli d'Italia. Inevitabile che schieri nel giorno della protesta contro l'emendamento "pro-Uber"

Giuseppe De Bernardi Martignoni

È  tra i sostenitori della protesta delle auto bianche, in una doppia veste: Giuseppe De Bernardi Martignoni è tassista, ma è anche consigliere comunale di Fratelli d’Italia.

(nella foto: Martignoni in campagna elettorale del 2016)

Ed è nella veste di esponente politico che, aderendo alla protesta, lancia strali contro il governo Gentiloni: «Questa furbata è l’ennesima dimostrazione che è un governo di sinistra attento più alle esigenze delle multinazionali che a quelle degli italiani» attacca Martignoni. «Tanto più che Uber è un servizio che non è neppure più economico per chi lo usa, come spesso fanno credere».
Martignoni rivendica invece la scelta dei partiti della destra a favore della regolamentazione del settore: «Lega Nord e Fratelli d’Italia si sono opposti a questa scelta, noi stiamo dalla parte degli italiani e delle regole, non dalla parte delle multinazionali».

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da GMT

    Al solito, quando si toccano interessi personali si reagisce.
    Partiamo da una considerazione personale. Se il Governo è a favore delle multinazionali, l’esponente politico locale è a favore di una “casta”.
    E al solito, nessuno legge l’intervento normativo dal lato del cittadino che vuole un certo servizio e dei fornitori fra cui scegliere.
    Diversamente, scateniamoci contro gli affittacamere a scapito degli albergatori, dei cuochi a domicilio a scapito dei ristoratori, …
    Il cliente sceglie.