16 assunzioni in vista per il Comune

Si cercano vigili, ma anche un avvocato e un esperto di marketing territoriale

Avarie

Garantire servizi migliori ai cittadini e dare nuove opportunità di lavoro alla città, è questo l’obiettivo del documento di programmazione del fabbisogno di personale per il triennio 2017-2019 approvato dalla Giunta nei giorni scorsi.

Nel provvedimento si definisce l’assunzione di 16 nuove figure professionali per il 2017 di vario livello che andranno in molti casi a sostituire personale in fase di pensionamento e ad incrementare la qualità professionale. Un altro obiettivo è quello di poter avere figure professionali interne riducendo così i costi per incarichi esterni. I nuovi assunti non incrementeranno la spesa del personale.

Tra le figure che sono inserite nel provvedimento sono previsti 2 nuovi funzionari amministrativi laureati in giurisprudenza e un avvocato per incrementare il livello professionale del personale comunale.

“Personale sempre più specializzato e qualificato ci consentirà di essere pronti alle sfide che ci attendono in questi anni – dichiara Davide Galimberti, sindaco di Varese – Il provvedimento che abbiamo adottato punta a migliorare l’efficienza della macchina amministrativa modernizzando e specializzando diversi settori del Comune”.

L’altro incremento di nuovo personale riguarderà l’assunzione di 4 nuovi agenti della Polizia locale per proseguire il lavoro di maggior presidio in città. I nuovi agenti potranno così andare ad incrementare l’organico della Polizia locale consentendo di mettere in pratica al meglio gli interventi legati alla maggiore sicurezza in città. “Grazie all’arrivo dei nuovi agenti potremo potenziare il presidio del territorio e proseguire nel progetto del Vigile di quartiere”.

Tra le nuove assunzioni previste per il 2017 c’è anche quella di un esperto di marketing territoriale che contribuirà alla promozione turistica della città.

“Grazie al lavoro virtuoso dell’amministrazione – prosegue il sindaco Galimberti – all’interno del percorso di riorganizzazione dell’ente stiamo puntando ad una modernizzazione generale del Comune senza aumentare però nessun costo perché il piano assunzioni è determinato in gran parte da pensionamenti che verranno coperti dalle nuove assunzioni. Vogliamo continuare a valorizzare le professionalità interne e aumentare allo stesso tempo l’organico specializzato per garantire servizi sempre più efficienti”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore