A Gazzada si parlerà siculo, cinese e giapponese

Nel giro di pochi metri apriranno il ristorante giapponese Hiro e la pasticceria Ficarra. La statale 341 verso Castronno si ripopola di attività commerciale

Economia generiche

Per ora sono “fioriti” i bambù e un’insegna, ma presto apriranno un ristorante giapponese e una pasticceria siciliana.

Dopo qualche stagione di degrado e parziale abbandono, la statale 341 tra Gazzada Schianno e Castronno sembra rinascere.

Nell’area che fino all’autunno del 2013 era occupata da Tigros aprirà il quinto Hiro japanese restaurant. Al posto del supermercato ci sarà un magazzino e di fronte, dove sono stati diversi esercizi commerciali, aprirà il ristorante vero e proprio. Oltre cento posti con un arredamento originale su cui già stanno lavorando diversi addetti. Solo le lampade arriveranno direttamente dal Giappone perché si vuole tutto autenticamente di quel paese.

Bocche cucite sui tempi dell’apertura, ma c’è da credere che non passeranno tante settimane per iniziare a mangiare giapponese.

Proseguendo lungo la statale, poco più avanti, di fronte al Self service Risto Lunch, e di fianco al Tourlè, aprirà la pasticceria Ficarra. Prelibatezze siciliane che i varesini già conoscono bene. Qui i lavori sembrano molto più avanti e si può già scorgere la struttura del locale con un bancone all’ingresso e lo sviluppo del locale tutto sulla destra dello spazio anche qui occupato in passato da diverse realtà susseguitisi nel tempo.

Ancora un centinaio di metri e sempre sulla sinistra, in un’area che sta diventando un piccolo centro commerciale, ha aperto proprio oggi Tigotà, un negozio di prodotti di pulizia e cosmetica. Lo slogan usato è eloquente: “belli, puliti, profumati”. E fra poco ci sarà, a pochi metri profumo di dolci, con lo spostamento della sede della nota pasticceria “Il Giusto Impasto” in quella zona commerciale: l’inaugurazione è prevista per sabato 18.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore